Menu sport


Nel destino di Vittorio Bartoli c’è la serie A1. L’8 agosto l’ala/centro classe 2002 inizierà la sua seconda stagione a Treviso, neopromossa nella massima categoria nazionale da cui mancava da 7 anni. Dopo le ottime prestazioni della passata stagione, Treviso ha deciso di acquisire a titolo definitivo il cartellino del talento spoletino che sosterrà l’intera preparazione con la prima squadra. E’ presto per dirlo ma la dirigenza De Longhi potrebbe riservare un posto nei 12 per Bartoli che già sul finire dell’ultima A2 si è aggregato più volte al team senior respirando l’atmosfera unica dello storico PalaVerde. In parallelo Vittorio prenderà parte al torneo under 18 Eccellenza e alla Next Gen Cup, la competizione under 18 riservata ai club di A1. L’anno scorso Vittorio ha già disputato lo stesso campionato mettendosi in luce. Dopo Giromondo e Siena, si apre dunque un nuovo capitolo dell’esperienza trevigiana, la terza tappa della sua giovane carriera. Sulla scia di Ale Cappelletti, Spoleto avrà quindi un altro atleta nel gotha del basket italiano.

 



Commenti