Menu sport


Se il mercato della SuperLega è quasi all’epilogo per la A2 e la A3 si deve ancora entrare nel vivo, ma come da prassi si parte dalle panchine. La crisi dei budget post Covid interessa diverse società e la parola d’ordine è “risparmio”.

In questi ultimi giorni a quanto pare anche il tecnico spoletino Francesco Tardioli (foto), che due anni fa ha portato la Monini Spoleto alla semifinali play off di A2 è finito nel mirino di alcune società di A2 e A3 alla ricerca di un allenatore. Gli squilli sono arrivati dal Veneto e dalle Marche, ma per il momento nulla di fatto.

“Sono legato a questo territorio – afferma coach Tardioli – e preferirei non muovermi. Questo è un momento difficile per gli allenatori. Le società cercano tecnici che pur di allenare sono disposti ad accettare compensi troppo bassi. Questo sistema va a discapito della professionalità e della qualità degli allenatori. Rimaniamo di attesa di conoscere i programmi di Spoleto, sperando che siano degni del nome che rappresentiamo anche perché sono convinto che i cittadini abbiano bisogno di respirare nuovamente aria di pallavolo ad un certo livello.”  



Commenti