Menu sport


Il Covid 19 lo ha costretto ad interrompere  un finale di stagione in grande ascesa. Il talento del basket spoletino Saverio Bartoli per ben cinque volte nelle ultime sei partite disputate era andato in doppia cifra. L’esperienza di Lucca in serie B, dove ha ricoperto il ruolo di ala, si è chiusa con 3 rimbalzi per gara, che assieme agli 1,6 assist gli sono valsi una valutazione media di 5,5 per gara.

Numeri e statistiche non sono passati inosservati ai dirigenti del Basket Cecina che nel fine settimana hanno annunciato l’ingaggio del giovane cestista umbro cresciuto nella Giromondo Spoleto. Rimane in toscana quindi Saverio Bartoli e disputerà per il terzo anno consecutivo il campionato di serie B.

Nonostante la giovane età il play/guardia spoletino vanta già un curriculum di tutto rispetto. A soli 15 anni si trasferisce alla Stella Azzurra Roma, poi la splendida esperienza alla Mens Sana Siena dove disputa due volte le finali nazionali giovanili laureandosi top scorer nella finale under 18 e meritando anche più di una convocazione in A2. Due anni fa l’esordio in serie B a San Donà di Piave, poi l’esperienza dell’anno scorso a Lucca ed ora la nuova avventura rossoblu di Cecina.



Commenti