Menu sport


Risultato davvero eccellente per le due formazioni della Fenice, allieve e giovanile, qualificatesi per i Campionati Italiani Gold di Squadra.

Dopo le qualificazioni di sabato dove la squadra junior è andata in finale con il 4° punteggio sulle otto finaliste, e la squadra allieve con il 5°, forse si ambiva al podio, ma guardando i Campionati da un’altra prospettiva, solo la Ginnastica Fabriano è riuscita a portare in finale entrambe le formazioni, confermandosi come uno dei migliori vivai d’Italia. Il podio è rimasto a pochi centesimi di punto, e qualche errore a differenza di sabato è stato fatto, comunque bravissime le nostre ginnaste, guidate dal trittico Leonardi, Taleva, Bocchini.

Le allieve (Claudia Cappelletti, Beatrice Bastida, Angelica Fioroni,  Eleonora Restai, Estel Peneva) si erano qualificate fra le migliori otto, con il punteggio di 11,700, sulle 32 formazioni partecipanti, domenica mattina sono scese in pedana per prime e ad onor del vero facendo anche meglio del giorno precedente, ma il punteggio è stato leggermente più basso, 11,350, il titolo italiano è andato all’Udinese con punti 11,900 davanti all’Armonia d’Abruzzo e alla Ginnastica Fabriano, seconde ex aequo con punti 11,750, 11,600 per la Gymnall Pesaro, 11,450 per la Ginnastica Iris.

Le junior (Benedetta Risi, Asia Fatigoni, Ludovica Serafini, Camilla Quondam e Lavinia D’Amato) hanno fatto sabato una splendida gara nelle qualificazioni, chiudendo 4^ fra 30 formazioni, a 0,05 dal podio virtuale, ma domenica mattina, qualche piccolo errore le è costato il podio, ed hanno chiuso la gara al 6^ posto, con punti 12,600. Titolo italiano all’Aurora Fano, davanti alla Ginnastica Fabriano e alla Forze e Coraggio Milano. Risultato quindi molto importante per la ginnastica spoletina e umbra, che ha anche piazzato sorprendentemente la Fortebraccio al 2° posto nella gara OPEN.



Commenti