Menu sport


Sabato al Palapaternesi di Foligno e domenica al Palazzetto dello Sport Don Guerrino Rota di Spoleto, si è svolta la 1^ Prova Individuale  del Campionato Regionale Silver di ginnastica ritmica, per le diverse categorie, LA, LB, LC, LD, LE, con oltre 250 ginnaste partecipanti per un totale di 13 ore di gara.

Sabato a Foligno, ottima prova di Eleonora Restani giunta prima fra la Junior 1 LD, con il punteggio di 24,200, ottenendo 12,075 alla fune e 12,125 alla palla, sul podio ha preceduto Chiara Tedeschi dell’Olympia 2000, punteggio di 23,125 e Irene Draoli della Fortebraccio Perugia con punti 22,675.

Nella categoria Junior 2 LC, 2^ posizione per Arianna Bonvini con punti 21,300, giunta dietro a Teresa Curti della Melos Perugia, il podio è stato completato da Eleonora Magni della Fortebraccio con punti 20,675. In questa gara 4^ posto per Ludovica Scerna con punti 20,050. Nelle allieve 3 LD, 4^ posto per Noemi Chiara Santangelo, con punti 20,425, la vittoria in questa gara è andata a Linda Negrini della Fulginium con punti 24,150.

Per le categorie La e LB, svoltesi a Spoleto, bel 2^ posto per Maria Vittoria Gentili fra le A 1 LA, con punti 18,550, a soli 0,100 centesimi di punto dalla vincitrice Silvia Fieschi della Fulginium Foligno.

Nella categoria LB, 3^ posto per Laura Nicolini con punti 19,725 fra le allieve 2, 3^ posto per Sofia Bedani con punti 18,525 fra le allieve 3. Gara in solitario fra le senior per Simona Nicoli con punti 17,650. Di rilievo la vittoria di Giulia Di Lello fra le junior 1, con punti 20,925, risultando la migliore sia al corpo libero, 10,400 che al cerchio 10,525. Sul podio ha preceduto Claudia Elena Badaloni della Fontivegge Gryphus con punti 20,350 e Roberta Castaldo della Gymnica Bastia, 20,250 il suo punteggio.

A fine gara commenti positivi delle tecniche Alessia Leonardi, Anna Scarabottini, Monica Mancini, Eleonora Fabrizi e Natalia Maslova.

Le premiazioni a Spoleto sono state effettuate dalla Presidente del Comitato Regionale Antonella Piccotti, dalla V. Presidente Danila Trombettoni e dalla Presidente di Giuria Giulia Ricci.



Commenti