Menu sport


Il Comitato Organizzatore de La SpoletoNorcia in MTB esprime la più grande soddisfazione per lo svolgimento della prima edizione de La SpoletoNorcia Gravel. I quasi duecento bikers alla partenza hanno già dato un peso importante ad una manifestazione che, al suo esordio assoluto, magari, avrebbe potuto avere una risposta non adeguata. Oltre al numero dei partecipanti non si può non prendere atto dei feedback positivi che circolano sui social, già dalle primissime ore successive al rientro a Scheggino dei ciclisti. E, nel merito, un ruolo fondamentale l’ha avuto sicuramente il territorio ed i vari tracciati, definiti da qualcuno come “Luna Park del Gravel”, cosa ben provata dai dossier fotografici che scorrono sulle pagine Facebook. Da sottolineare anche l’abbinamento con quanto di buono riescono ad offrire queste terre dal punto di vista enogastronomico; così anche chi è arrivato così tardi da trovare le docce in fase di smontaggio, si è potuto consolare con “un panino con la porchetta e birra artigianale”.

E allora meritatissima è stata la fortuna che si è manifestata, con un maltempo solo minacciato, ma con la pioggia che ha risparmiato i volenterosi interpreti di questa disciplina, su cui si è pronti a scommettere anche per il futuro, visto lo splendido modo con cui si sposa con un ambiente come il nostro.

Insomma un esperimento azzeccato, in cui ha contato la sinergia con altri eventi (nello specifico Diamante Nero), ma anche la partecipazione di tutto quello che è il tessuto economico e sociale dei luoghi di partenza; per questo è doveroso il ringraziamento per il Comune di Scheggino, per Urbani Tartufi e per il Piccolo Bar, che ha contribuito al ricchissimo punto di ristoro per i partecipanti.



Commenti