Menu sport


(stefano gobbi) – Il Viole dimentica l’amara sconfitta casalinga contro il Campitello e va a vincere (0-1) meritatamente a Campello sul Clitunno. La squadra di Ramon Buffa domina la partita dal primo all’ultimo minuto approfittando di una Clitunno priva di idee e lenta nell’impostazione del gioco troppo spesso lasciato ai lanci lunghi dalla linea difensiva.

In questa maniera non si sfruttano le abilità di Kerjota, Conti e Gjinaj troppo spesso lasciati in balia di una difesa attenta e grintosa.

Gli ospiti fin dai primi minuti di gioco, pressano i portatori di palla campellini e con un Baglioni e Ndedi in formato super riproponevano pericolose ripartenze.

La Clitunno sembra sedersi sugli allori e lo stesso tecnico Giusti dalla panchina nel corso del secondo tempo sottolinea la prova mediocre dei propri giocatori. Una battuta a vuoto ci può stare ma ciò che preoccupa è l’involuzione nel gioco vista oggi ed i ritmi troppo bassi nella circolazione della palla insufficiente per contrastare avversari determinatissimi.

Parte bene il Viole e all’11’ Ndedi vede un suo tiro deviato in angolo. Al 13’ su cross di Cavadenti da destra Santoni anticipa Gjinaj e scoordinato di testa mette sul fondo. Al 26’ Baglioni fa tutto bene dalla mediana, serve Bacaro libero in area ma indeciso sulla conclusione che Cimarelli comunque respinge. Il successivo tentativo di Tourè finisce in calcio d’angolo. Al 32’ Bacaro scattato sul filo del fuorigioco calcia da posizione favorevole sull’esterno della rete. Il primo tiro in porta della Clitunno al 35’ con Gjinaj che calcia sull’esterno della rete dai 10 metri.

Nella ripresa al 7’ Borrelli riceve palla in area, s’incunea bene tra i difensori e poi mette in rete. Gol annullato per un fallo commesso dalla punta visto dall’arbitro ma non dalla tribuna. Al 15’ il gol di Baglioni è buono. Ndedi (il solito) smista uno dei suoi tanti suggerimenti a ciclo continuo a Cristofani che proiettatosi in avanti serve alla perfezione in area per Baglioni che batte Cimarelli con un tiro nell’angolo opposto. Al 33’ Calamita entra in area sulla sinistra ma di destro non si capisce se sbaglia tiro in porta oppure vuole servire un compagno meglio piazzato. Al 34’ annullata una rete alla Clitunno per fallo di Gjinaj. L’azione irregolare viene sbandierata dall’assistente Bacci lontano dall’azione come l’insufficiente Arcese che oltre a questa pecca sbaglia e non punisce molti falli e si mostra incerto nella sua direzione di gara. Al 43’ va via in contropiede Baglioni, entra in area, prova a ripetere il tiro del gol ma stavolta Cimarelli respinge con il piede. L’ingresso nel finale di Boraschini dà una certa vivacità all’attacco campellino ma la difesa ospite è attenta e respinge ogni tentativo.

CLITUNNO – VIOLE 0-1 (0-0)

CLITUNNO: Cimarelli; Lucentini (33’st Stella), Campana (19’st Cuna); Salvucci, Bucciarelli, Rosi; Gjinaj, Santoni (19’st Calamita), Conti, Cavadenti, Kerjota (32’st Boraschini). A disp.: Mariani, Pinchi, Appolloni, Scavazza, Scarabottini. All.: Fabrizio Giusti

VIOLE: Mencarelli; Cristofani (20’st Silva), Galassi; Barbini, Porcu, Tourè; Bacaro (6’st Meschini), Baglioni, Borrelli (40’st Moretti), Ndedi, Palmieri (23’st Rinaldi). A disp.: Di Prisco, Fefè, Speziali, Mazzoli, Pantaleoni. All. Ramon Buffa

ARBITRO: Lorenzo Arcese di Perugia. Assistenti: Alessio Bacci e Federico Baroni di Foligno

RETI: 15’st Baglioni

NOTE – espulso al 37’pt per proteste il Dirigente Catanossi – Ammoniti: Rosi, Salvucci, Tourè, Baglioni, Ndedi



Commenti