Menu sport


“Si dai, sono soddisfatto, ce la siamo giocata per tutta la gara, all’ultimo peccato perché mi è un po’ partita la moto, però bella gara mi è piaciuta.” Commenta così il 13enne spoletino Cristian Lolli una splendida gara 1 della Pre Moto 3 del secondo round del Civ, andata in scena oggi pomeriggio sul circuito di Misano Adriatico.

La vittoria per il giovane pilota del team M&M non è mai stata così vicina e al termine di una battaglia ferrata con lo spagnolo Alberto Fernandez è sfuggita solo all’ultima curva. Per Lolli è comunque arrivato uno splendido secondo posto che, in attesa di gara 2, gli permette di balzare in testa alla classifica generale con 49 punti.

Eppure Il fine settimana romagnolo per il 13enne spoletino non era iniziato nel migliore dei modi e nelle qualifiche si è dovuto accontentare del 5° tempo (seconda fila sulla griglia di partenza) a poco più di un secondo dalla pole di Edoardo Boggio.

In gara però la musica cambia con Lolli che scatta subito bene e al primo giro è già in testa. A suon di giri veloci il pilota del team M&M, allunga insieme a Boggio e allo spagnolo Fernandez. Dopo solo cinque giri davanti rimangono in due con Boggio che viene risucchiato e si deve ritirare. Lolli da filo da torcere allo spagnolo, con sorpassi e controsorpassi. Il Mastino non molla la presa, ma Fernandez non riesce ad allungare e allora è proprio lo spoletino che tenta la fuga. A tre giri dal termine lo spagnolo prende il comando, ma Lolli tiene la scia. Gli incroci di traiettorie sono da brivido. Lolli inizia l’ultimo giro in testa, ma è un duello serrato, Fernandez passa alla curva della Quercia, con Lolli che risponde e si riporta in testa. Beffa all’ultima curva prima del traguardo con lo spoletino che perde il posteriore e concede la vittoria al rivale per una manciata di centesimi.

Se il buon giorno si vede dal mattino domani si annuncia una gara 2 da spettacolo.

 



Commenti