Menu sport


Tra i 28 interventi che verranno effettuati per la manutenzione delle strade comunali, sono previsti anche i lavori per la sistemazione del PalaVecchio di viale Martiri della Resistenza. Dopo la conferma, arrivata il 5 giugno scorso, delle risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno per i comuni “dell’area del cratere con popolazione superiore a 30.000 abitanti”, la Giunta comunale ha approvato l’elenco degli interventi considerati prioritari alla luce dello stato manutentivo delle strade e non solo.

Tra le priorità il comune al punto 24 prevede lo “smaltimento dell’amianto del tetto del palazzetto dello sport” mentre al punto 25 ci sono gli interventi per la copertura ed il rifacimento dello stesso tetto.

L’intervento è atteso da tempo dalle società di pallacanestro che utilizzano l’impianto. La precedente amministrazione infatti aveva tentato di risolvere il problema delle infiltrazioni dell’acqua dal tetto, che hanno arrecato numerosi disagi ai cestisti spoletini, costretti a rinviare allenamenti, ma anche gare ufficiali. Gli interventi che hanno richiesto qualche decina di migliaia di euro sono risultati vani con la pioggia che tuttora penetra dal tetto finendo sul campo e sulle tribune.

Si spera che i lavori per il rifacimento del tetto vengano attivati prima dell’estate per permettere alle società di poter utilizzare il palazzetto già dal mese di settembre quando, Covid permettendo dovrebbe iniziare una nuova stagione.

Gli importi stimati per gli interventi del Piano Strade vanno da un minimo di € 15.000,00 ad un massimo di € 100.000,00, in base alla tipologia e alla dimensione dell’intervento, per un totale pari ai circa 1.700.000 euro ricevuti come contributo dal Ministero dell’Interno.



Commenti