Menu sport


Inizia con uno splendido podio la stagione di Enea Bastiani nel mondiale Moto 2. Il pilota del Moto Club Spoleto in Qatar rimane in corsa per la vittoria fino agli ultimi giri e taglia il traguardo al 3° posto. Risultato che arriva a coronamento di un week end da incorniciare per il riminese del team ItalTrans che dopo il 3° posto in qualifica anche nel Wup di questa mattina si era candidato a svolgere un ruolo da assoluto protagonista in gara.

La gara
Ottima partenza di Bastianini che si mette subito a ruota di Marini con Robers al 3° posto. Martin e Robers superano il riminese, ma il gruppo rimane compatto. Dopo cinque giri Marini continua a tirare il gruppo, Bastianini e Baldassarri si contengono il 4° posto senza ostacolarsi e rimangono agganciati a Martin. A metà gara Marini prova ad allungare, ma Robers c’è e Bastianini ricuce sui primi due. La fuga del battistrada non riesce e a cinque giri dal termine davanti sono in sei. Robers, Baldassarri e Bastianini superano Marini alle prese con problemi alle gomme. In testa va Nagashima poi, Baldassarri, davanti a Basianini, a caccia del giapponese che fugge e vince in solitaria. Splendido 3° posto per Basianini che chiude alle spalle di Baldassarri.

Bastianini
“Una gara incredibile! Mi sono divertito un sacco e ho dato tutto per stare davanti. Sul rettilineo mi mancava un po’ di velocità ma nel guidato riuscivo a far girare la moto come volevo. Questo podio è frutto di un grande lavoro di squadra: siamo stati sempre concentrati e turno dopo turno abbiamo sempre migliorato le prestazioni. Un terzo posto è un buon modo di iniziare il campionato.”

Per il riminese in sella alla Kalex, si tratta del secondo podio in Moto 2 dopo quello conquistato l’anno scorso a Brno. In Qatar il pilota del team Italtrans era già salito sul 2° gradino del podio nel 2015 in Moto 3, quando in arte era “Bestia #33”.

 

 



Commenti