Menu sport


La prima medaglia con la nazionale italiana la ha conquistata nel 2011 proprio agli Europei (Repubblica Ceca) argento, ed ora a meno di un mese dal suo 31esimo compleanno (2 ottobre)  lo “Zar di Spoleto Ivan Zaytsev ci riprova.

Scattano domani (giovedì) i campionati Europei di pallavolo che si tengono in Francia, Belgio, Olanda e Slovenia. 24 squadre che si batteranno per aggiudicarsi il titolo continentale nella finale prevista per il 29 settembre a Parigi.

Gli azzurri hanno già strappato il pass per l’olimpiade, ma l’europeo rappresenta una valida occasione per confrontarsi con alcune delle squadre più forti al mondo come la Poloni, la Russia e la Serbia. Nel girone di qualificazione a 6 l’Italia esordirà domani a Montpellier contro il Portogallo, poi affronterà Grecia, Bulgaria, Romania e Francia.

Lo “Zar” di Spoleto Ivan Zaytsev è il nuovo capitano della nazionale italiana ed avrà il compito di guidare i compagni di squadra verso una medaglia. Nel palmares dello schiacciatore di Modena due argenti ed un bronzo europeo e un argento ed un bronzo alle olimpiadi.

L’europeo è la prima occasione per cercare di completare la “collezione” delle medaglie con lo Zar e gli azzurri che sulla carta possono anche sognare l’oro.

 



Commenti