Menu sport


Quella di oggi per il podista spoletino Piergiorgio Conti (foto) è stata una vera e propria impresa, una lotta contro il dolore. Portare a termine la 16^ maratona di New York in condizioni fisiche a dir poco deficitarie vale quasi più di una vittoria. Alla fine Conti ha tagliato il traguardo al 487° posto che è comunque un piazzamento più che onorevole se si considera il prestigio della competizione.

L’edizione 2017 della NYCM non era iniziata nel migliore dei modi per lo spoletino, che una settimana prima della partenza era stato costretto a sottoporsi ad un particolare trattamento fisioterapico a causa di una infiammazione alle ginocchia. Nonostante ciò il podista spoletino ha deciso comunque di presentarsi al via. Come se non bastasse ieri sera è anche arrivata l’influenza ed un forte raffreddore, che lo ha debilitato ulteriormente. Non è da Conti rinunciare e questa mattina puntuale, si è tuffato nel mare di partecipanti della corsa più podistica più importante del mondo.

Improvvisamente i dolori sono spariti e Conti ha disputato una ottima prima parte di gara. Alla mezza è transitato in 1h 18’40’’ come previsto dal ruolino di marcia. L’adrenalina però, metro dopo metro, è andata calando, facendo spazio al dolore alle ginocchia. Ritirarsi però non è da Conti e nonostante il fisico debilitato lo spoletino non ha mollato e stringendo i denti ha proseguito fino al traguardo, chiudendo quasi camminando, ma comunque nella top 500 con il tempo di 1h 52’.

Non tutte le ciambelle riescono con il buco e se lo scorso anno Conti festeggiava la meravigliosa vittoria nella Sm 45-49, quest’anno ha comunque vinto una battaglia contro se stesso, dimostrando ancora una volta una grande forza di volontà.

 

IL COMMENTO DI CONTI SU FACEBOOK AL TERMINE DELLA GARA

“Grazie grazie a tutti, vi ho sentito vicini!
Lo sport è veramente come la vita!
Mi ha insegnato tanto in questi anni, mi ha dato tanto e nello stesso tempo mi ha fatto capire che non bisogna mollare mai, anche nei momenti di grande difficoltà che possono accadere durante le nostre vite!
Mi ero ripromesso di arrivare anche in ginocchio ed ho mantenuto la promessa… ci sono veramente arrivato!
Lo sport è anche questo, bisogna osare un po’ , credere in ciò che si fa e soprattutto non mollare mai e non demoralizzarsi mai, proprio come nella vita, che è unica e stupenda e la dobbiamo apprezzare ed amare ogni momento… anche nei momenti più neri!
Mentre correvo oggi… ho pensato a molti di voi e vi ringrazio per tutti i messaggi. Sicuramente qualcuno si sarebbe aspettato di più… e mi dispiace per non aver fatto quello che magari avevo dentro la testa… ma non ce la facevo proprio, gli ultimi 4 km sono stati un calvario… però sono arrivato comunque … con il sorriso e con la forza che mi avete dato!
Grazie di cuore!
Grazie ancora alla grande famiglia Monini
Zefferino e Maria Flora che mi aiutano sempre e correre con il marchio di un’azienda della mia città è veramente una motivazione in più!!
Grazie a Teo, alla mamma di Elena Teran Cotelo e a Marcello Pontillo che purtroppo ci hanno lasciato poco tempo fa, ma mi hanno veramente aiutato dal cielo!
Ora mi faccio una doccia bollente americana!!!
Vi voglio bene!
Pronto per la prossima maratona di New York 2018… l’emozione continua !!!”

RISULTATI

CONTIPIERGIORGIO


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia AmiciPiazza Giuseppe Garibaldi, 3 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]