Menu sport


Per parlare di futuro è ancora presto perché ad oggi non esiste ancora un programma federale per la stagione 2020/2021 e le società, anche quelle del territorio spoletino, dovranno fare i conti con il budget. Gli appassionati e gli addetti ai lavori però non possono stare senza il calcio ed iniziano a circolare già le prime voci di mercato.

Come al solito si parte dalle panchine e proprio in questi ultimi giorni uno dei nomi che va per la maggiore  è quello di Momo Loretoni (foto), allenatore della Bm8 Spoleto. Loretoni è uno dei pionieri della Bm8 sin dalla fondazione della M8, la società nata dall’iniziativa di Tommaso Montioni per ricordare il figlio Marco, giovane calciatore scomparso prematuramente a causa di un incidente stradale. Dopo aver indossato la maglia della M8 da tre anni è l’allenatore della BM8 la società nata dalla fusione con la Bacigalupo. In tre stagioni in I categoria ha conquistato i play off ed ha sfiorato per ben due volte la vittoria della Coppa Primavera. Un biglietto da visita niente male per un giovane allenatore di soli 32 anni pronto a confrontarsi anche in categorie superiori. Ebbene le strade di Loretoni e della Bm8 potrebbero separarsi. La società infatti potrebbe pensare di dare il via ad un nuovo ciclo ed una delle ipotesi al vaglio del direttore generale Vittorio Montesi sarebbe quella di affidare la squadra ad un tecnico esperto come Francesco Raggi. Raggi che prima dell’esperienza in Eccellenza con la Ducato dove ha raggiunto una storica salvezza aveva già collaborato con la Bm8.



Commenti