Menu sport


Stesso palazzetto, stesso orario. Inizia ufficialmente domenica (20 ottobre) alle ore 18 al PalaRota la nuova avventura della Marconi Monini Spoleto che quest’anno disputerà il campionato di serie C regionale. Se l’anno scorso gli spoletini attendevano con trepidazione l’inizio del campionato di serie A2, quest’anno la situazione è completamente differente e a riaccendere i riflettori sulla pallavolo spoletina toccherà ad una squadra nuovissima, priva dei grandi campioni che nelle ultime tre stagioni avevano fatto sognare al pubblico la promozione in SuperLega.

Si riparte dalla fine perché la prima squadra della Marconi Monini è stata affidata ancora a coach Francesco Tardioli, che l’anno scorso dopo un avvio di stagione stentato ha preso in mano la squadra portandola fino alla semifinale play off. Niente SuperLega, ma soprattutto niente palazzetto per disputare il massimo campionato di pallavolo italiano e di conseguenza l’impossibilità di programmare e allora in estate la società ha preferito rinunciare alla serie A2 e ripartire da “zero”. Si ripartire da “zero” perché in virtù dell’accordo di collaborazione firmato con la Sir Safety Perugia hanno lasciato Spoleto tutti i migliori giocatori di proprietà della società della Presidente Vincenza Mari, che ha preferito ripartire da una squadra completamente nuova composta prevalentemente da giovanissimi. Il principale compito di coach Francesco Tardioli che in panchina sarà coadiuvato da Marco Mariani sarà quello di far crescere i giovani.

“Lavoriamo insieme da oltre un mese – afferma coach Francesco Tardioli – domenica inizierà il campionato ed avremo finalmente la possibilità di testare il nostro valore in campo. Non abbiamo particolari obiettivi, per il momento andiamo in campo poi si vedrà. La squadra è composta da giovanissimi, ma ci sono anche giocatori più esperti che si sono messi a disposizione e si allenano con il massimo della serietà.”

Si riparte da uno degli uomini che ha scritto la storia più recente della Monini Spoleto ovvero quel Daniele Grechi (39) che ha conquistato diverse promozioni dalla C alla B1. Con lui ci sono il libero Alessio Santini (24) che vanta esperienze anche in serie B, l’esperto schiacciatore Andrea Cagnoni (30) pioniere del volley spoletino, l’opposto Pierluigi Rizzi (34) cresciuto nel settore giovanile della Monini, lo schiacciatore Daniele Silvestri (34), il centrale Lorenzo Canessa (28), lo schiacciatore Francesco Bernardini (30) e Andrea Rivosecchi (25). Da Roma sono arrivati i palleggiatori Flavio Palombi (16) e Michele Caridi (17) e lo schiacciatore Alessio Zorli (17). Completano il roset Alessio Alunni Mattioli (18), Alessandro Bernardini (16), Francesco Falcinelli (16), Jowi Orsini (16) e Federico Zanelli (19).

L’esordio quindi è previsto per domenica alle 18 al PalaRota e sarà subito derby in casa Monini perché gli avversari degli spoletini saranno i giovani della Sir Safey Monini, la terza squadra della società del patron Gino Sirci che annovera diversi spoletini. Coach Tardioli dovrà subito far fronte ad una assenza importante come quella di Daniele Grechi che a causa di un infortunio dovrà stare fuori per oltre un mese.



Commenti