Menu sport


Com’è noto, nel corso degli anni, La SpoletoNorcia… in MTB è stata anche veicolo di molte iniziative benefiche (nessuno dimenticherà la Amatriciana solidale del 2016, grazie alla quale fu raccolta una cospicua somma andata a beneficio dei terremotati); negli ultimi anni si è consolidato uno splendido rapporto con Il Sorriso di Teo, associazione nata proprio nel 2016 per raccogliere fondi che possano aiutare piccoli malati e le loro famiglie per le loro esigenze, ma, soprattutto, aiutare la ricerca e la prevenzione in campo cardiologico.

Quest’anno tutto è partito con un po’ di anticipo, grazie all’impresa fortemente voluta, e poi porta a termine, da due soci del MTB Club Spoleto, Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri, che hanno realizzato la loro personalissima scalata dell’Everest, arrampicandosi 26 volte in poco più di 20 ore sui tornanti del Monteluco. In quell’occasione si aprì una raccolta fondi, andata a buon fine, per donare al reparto di cardiologia di Spoleto un PC, fondamentale per completare le funzionalità di un nuovo ecografo in grado di migliorare qualità e tempestività delle diagnosi di cardiopatie complesse.

Il Sorriso di Teo ha fatto sapere che la consegna del materiale avverrà proprio il 4 settembre, nel giorno di apertura degli SpoletoNorcia BikeDays, il nuovo format che permetterà ai bikers di non perdere l’opportunità, nemmeno quest’anno di pedalare sulle strade della Vecchia Ferrovia e sui percorsi adiacenti.



Commenti