Menu sport


Il cronometro non fa sconti e premia ancora una volta i ragazzi della Spoleto Nuoto. Se il 2019 per gli atleti dei tecnici Piero Santarelli e Daniele Luciani si era chiuso in bellezza con la vittoria a Perugia della Coppa Brema, il 2020 riparte ancora con un grande risultato di squadra. Andolfi e compagni chiudono al 4° posto nella classifica assoluta della XLI Coppa Città di L’Aquila, battendo società ben più blasonate. Nonostante il grande risultato c’è comunque un po’ di amarezza perché il 2° posto era alla portata della Spoleto Nuoto ed è sfuggito solo per una discutibile squalifica della staffetta.

Classifica generale a squadre a parte la società spoletina torna dall’Abruzzo con ben cinque atleti che hanno conquistato il pass per i campionati italiani assoluti di categoria. Se Gianluca Andolfi ha strappato applausi, disputando ben 11 gare in due giorni con ben tre vittorie con tanto di record personale nel 100 stile libero (49’’35), nei 50 farfalla (23’’59 7^ prestazione assoluta a livello nazionale) e nei 50 stile (22’’57) non da meno sono stati i compagni di squadra Paolo Persichetti e Alessio Mancini. Persichetti (Juniores) ha calato un poker di ori strappando il biglietto per i Criteria di Riccione nei 50 sl (23’’71), nei 50 rana (29’’22) e nei 100 rana (1’04’’67). La quarta vittoria è arrivata nei 100 sl dove ha mancato la qualificazione per pochi centesimi. Mancini (Cadetti) vince i 100 dorso con il tempo di 56’’55 e si qualifica per Riccione. Le sorprese più belle però le hanno riservate Lavinia Cagoni e Simon Pietro Pizzoni che per la prima volta conquistano la qualificazione ai Criteria. Cagnoni nelle batterie conquista la finale dei 50 sl Juniores. Il capolavoro arriva in finale dove si impone con il tempo di 27’’ netti e batte l’amica-rivale Chabat dell’Azzurra Race. A Pizzoni invece basta il 3° posto nella finale dei 100 farfalla categoria Ragazzi per strappare il pass per Riccione con il tempo di 59’’08.

Almeno altre due atlete hanno “prenotato” il pass per i Criteria. Oltre a Vittoria Tiburzi che ha vinto i 50 rana nella categoria Assoluti con il tempo di 33’’88 ed ha mancato il bis nei 100 rana per soli 2 centesimi (3° posto nei 50 sl) ha sfiorato la qualificazione per Riccione la giovanissima Angelica Gori che nei 50 stile libero categoria Ragazzi ha chiuso al 3° posto, fermando il cronometro in 28’’32 a soli 2 centesimi dal tempo limite.

Quello della Spoleto Nuoto come detto è stato un grande risultato di squadra: Simone Micanti ha chiuso al 3° posto nei 100 farfalla Assoluti con il tempo di 58’’9. Nella categoria Juniores Filippo Cambiotti vince i 50 dorso (27’’4) e conquista due argenti nei 100 dorso (58’’9) e nei 50 farfalla (26’’05) , mentre Lorenzo Pulcinella è 3° nei 100 farfalla  (58’’39). Bene anche Martin Pizzoni (1’58’’15 nei 200sl e 54.57 nei 100 sl). Nella categoria Ragazzi Leonardo Carusone e Alessio Falchetti abbattono il muro dei 30 secondi rispettivamente nei 50 farfalla e nei 50 stile libero. Bene anche Mattia Contardi, Francesco Schiarelli, Riccardo Pizziconi, Giorgio Gherman e Gabriele Fabrizi.

Tra le ragazze Chiara Enya Lipari è 4^ nei 100 farfalla con il tempo di 1’07’’33, Elena Di Giovanni conquista il bronzo nei 100 dorso categoria Assoluti. Torna a gareggiare anche la veterana Alba Veneri che ottiene il suo personale nei 50 farfalla (32’’9). Anche le più piccole hanno raggiunto ottimi risultati tra cui Gemma Carusone (29’’73 nei 50sl), Chiara Fabrizi (1’13’’79 nei 100 farfalla), Elisa Giacomini (2’21’’5 nei 200 stile libero) e Alessandra Bravi (2’29’’06 nei 200 stile libero).

Prossimo appuntamento il 25 e 26 gennaio al meeting di Massarosa.

RISULTATI XLI COPPA CITTA’ DI L’AQUILA

 



Commenti