Menu sport


Schermitori spoletini protagonisti ai campionati italiani categoria Cadetti andati in scena nel fine settimana a Verona.

Il risultato di maggior prestigio lo ha ottenuto Federica Petrini (foto), che nel fioretto femminile ha raggiunto il tabellone 8-4 classificandosi tra le prime otto atlete italiane. La spoletina, cresciuta nell’Accademia della Scherma Spoleto, che oggi difende i colori del Circolo Scherma Terni ha sfiorato l’impresa battendosi alla pari con Lucia Tortelloni, già campionessa europea a squadre di categorie. Stoccata contro stoccata alla fine si è imposta la Tortelloni 15-12, ma la spoletina è andata comunque vicinissima ad una storica semifinale. Per la cronaca la Tortelloni ha vinto la medaglia di bronzo.

A Verona è sceso in pedana anche un altro spoletino cresciuto nelle fila dell’Accademia della Scherma e trasferito a Roma, ovvero Tommaso Archilei. Anche lui fiorettista ha chiuso la sua avventura nel tabellone 16-8 sconfitto con il punteggio di 15-8 da Gian Marco Galvani.

Bella soddisfazione per entrambi gli atleti che li ripaga comunque del sacrificio costante che devono sostenere settimanalmente per gli allenamenti.

 



Commenti