Menu sport


Martedì 16 ottobre alle ore 18 e 30 parte il progetto Social Sport Spoleto “aiutiamo i bambini a fare sport”. L’appuntamento è presso la palestra della scuola “Le Corone” tempo pieno, che si trova a San Nicolo nelle vicinanze del Centro Commerciale. Sarà possibile effettuare le iscrizioni e sarà offerto un buffet di benvenuto a tutti i partecipanti.

L’iniziativa è a cura di Gianfrancesco Cecera, Andrea Duranti e Paolo Mancini, pronti ad impegnarsi al fine di garantire corsi di educazione fisica per bambini e ragazzi dai 6 anni in su, tutto completamente gratuito.

Il progetto proposto dall’associazione Social Sport Spoleto sta riscuotendo consenso da parte di moltissimi sostenitori che hanno sottoscritto la tessera associativa. Tra coloro che hanno sposato il nobile fine dell’associazione c’è anche una sportiva e mamma d’eccezione, che alla fine degli anni 80 ha vissuto per qualche anno a Spoleto.  Irina Pozdnjakova, campionessa russa del nuoto è in visita in Italia e in questi giorni ha raggiunto Spoleto per incontrare gli amici Maura Patarini e Piero Duranti, dirigente della pallavolo Venturi, che portò a Spoleto Vjaceslav “Slava” Zaytsev.

La mamma di uno sportivo come Ivan Zaytsev non poteva non sposare un progetto come quello proposto da Social Sport Spoleto ed ha voluto sottoscrivere la tessera associativa, augurando  “buona fortuna” ai promotori del’iniziativa.

Andrea Duranti: “Onorato di avere una socia sostenitrice come la mamma di Ivan Zaytsev”



Commenti