Menu sport


Si è concluso con la Cremonese che ha alzato al cielo il trofeo per la seconda volta nella breve ma intensa storia della Italmatch Chemicals Cup l’edizione 2019 del Torneo di Pasqua ” Città di Spoleto”.

Una manifestazione che si presentava ai nastri di partenza come quella col record del numero di squadre profesioniste iscritte e che invece ha visto per la prima volta due squadre dilettantistiche raggiungere le semifinali ed addirittura una, il sorprendente Tolentino, contendere la finale ai grigiorossi lombardi.
Il Genoa schiacciasassi del campionato under 15 nazionali,  pur presentandosi a ranghi praticamente completi ha subito la veemenza dei cremisi marchigiani cedendo nettamente in semifinale.
Il successo dei cremonesi è apparso netto e meritato, così come quello dell’organizzazione che quest anno ha potuto contare anche sull apporto della Ducato, società ospite di alcuni incontri.  Impossibile non sottolineare il record di presenze al Flaminio, ma anche al Capitini di San Giacomo in occasione della finale di Coppa Primavera di 1* categoria, vinta dalla Superga 48 ai rigori. Entusiasmo anche per il triangolare di calcio femminile e per l’esibizione di calcio integrato che ha suscitato grande interesse anche tra le società professionistiche.
È stata l’ennesima dimostrazione che le società del territorio,  supportate da uno sponsor che presta grande attenzione alla città,  possono lavorare ad un progetto comune importante.
I ringraziamenti degli atleti e dei loro genitori agli organizzatori costituiscono la vittoria più importante per chi, da cinque anni, sceglie di passare una Pasqua all’insegna dello sport sano.
Ora si comincerà a lavorare all’edizione 2020, partendo dalla consapevolezza che ogni anno si aggiunge un tasselll a questa straordinaria festa di sport, ancora una volta targata Italmatch
Questi i risultati
Classifica finale
1 Cremonese
2 Tolentino
3 Nuova Tortreteste Roma
4 Genoa CFC
5 Gubbio
6 Pescara
7 Robur Siena
8 Ducato Calcio
9 Ternana
10 Foligno
11 Rieti
12 Pistoiese


Commenti