Menu sport


Il binomio composto dallo spoletino Enrico Calandri e dal suo fido Lewis sono ancora tra i grandi protagonisti del canicross nazionale. Domenica a Sezzadio in provincia di Alessandria si è tenuto il campionato Italiano di questa affascinante disciplina sempre più in espansione. Al via per l’edizione 2019 oltre 200 binomi.

Calandri e Lewis che lo scorso anno si erano laureati campioni italiani hanno chiuso al 2° posto della classifica C-SM preceduti dagli eterni rivali Mattia Mannoni e Puma. Lo spoletino si è piazzato al 3° posto anche nella classifica generale.

Con questo bel risultato il binomio spoletino si qualifica per il campionato Europeo che quest’anno si terrà in Belgio.

“Non è stato un fine settimana perfetto per noi come lo scorso anno – afferma Enrico Calandri – ma gli altri sono stati più bravi e veloci di noi quindi gli faccio i complimenti hanno meritato loro quest’anno. Però questo secondo posto mi fa salire ancora più la voglia di migliorare e fare meglio perciò si riparte subito con gli allenamenti per preparare i prossimi obbiettivi. Il nostro sport sta crescendo sempre di più quest’anno al via eravamo oltre 200 atleti, numeri sempre in continua crescita. Appuntamento con la nazionale italiana, la certezza della convocazione non ce ma credo che arrivi comunque. Ad Ottobre per gli europei in Belgio…Lewis correrà in “casa” visto che è nato lì.”

RISULTATI CAMPIONATI ITALIANI

 



Commenti