Menu sport


Spoleto è una città che negli anni ha sempre avuto una importante tradizione pallavolistica con squadre e nomi che si ricordano con affetto e nostalgia. La prima Venturi dei sogni, dove passarono Buck, Zaytsev, Petrovic e Ganev, e poi Saviotti e Montanari o quella più recente già Monini Marconi con Chocolak e Medenis o Zamagni e Mariano.

Squadre sempre accompagnate da una degna cornice di pubblico e tifoserie, Indians , U.V.98, Gruppo Nardone 05 che negli anni hanno partorito momenti di grandissimo tifo sia fra le mura amiche che in trasferte passate alla storia del mondo del Volley.

Con la nascita della Fossa Gialloblu la città pregustava un nuovo fenomeno di aggregazione nel tifo. Ragazzi giovani, esuberanti che spingevano forte. Purtroppo tutto è finito troppo presto. Fatto è che il settore tifoseria del palazzetto è rimasto desolatamente vuoto e il Palarota è finito in un silenzio assordante, e in alcuni casi addirittura letteralmente in mano a poche unità di tifosi avversari.

Tutto ciò non deve più accadere. “Spoleto”,  per ora ci chiameremo così nella speranza di poterci dare presto un nome, organizza un incontro presso HAIR ZONE ( Parrucchiere di fronte ingresso tribunetta del Palarota) martedì 15 gennaio alle ore 21 a cui sono invitati a partecipare tutti i tifosi della Monini Marconi ai quali piacerebbe fare del “sano casino”, dove si valuterà la possibilità, la voglia, la fattibilità di organizzare un gruppo di tifosi della squadra della nostra amata città. Vi aspettiamo. Proviamoci.

“Spoleto”



Commenti