Menu sport


“È doveroso ricordare la scoparsa di un grande campione come era Francesco Cesarini.”

Ha esordito con queste parole l’esponente della Lega Cesare Loretoni (foto), che nella seduta di questa mattina in Consiglio Comunale prima di riprendere a parlare di piano regolatore ha voluto onorare le gesta di uno degli sportivi più importanti della città scomparso prematuramente lunedì scorso a causa di un male incurabile.

“Voglio portare in anticipo un appello da parte della cittadinanza di San Giacomo – ha affermato Loretoni – che presto avvierà una raccolta firme, per poter dedicare un pezzettino di città o di periferia a questo grandissimo uomo, a questo grandissimo atleta che ha dimostrato con il suo ardore come è bello fare lo sport a livello internazionale. Vorrei ricordare che Francesco è stato un gregario anche dello staff di Saronni e ha un piccolo record: è stato uno dei pochi che ha vestito la maglia della nazionale in tutte le categorie dalla juniores fino al professionismo. Penso che sia un atto doveroso per la comunità di Spoleto, non solo quella di San Giacomo dare un senso alla sua vita sportiva. Purtroppo si è dovuto arrendere a soli 57 anni nella gara più importante che purtroppo non è riuscito a superare. Sappiamo che bisogna rispettare i tempi tecnici, ma come gruppo di maggioranza manifestiamo la volontà di ricordare questo grande uomo. Ho avuto la fortuna di conoscerlo, l’ho visto sfrecciare tra le strade di San Giacomo, per me è un orgoglio perchè quando un bambino vede un suo quasi coetaneo (10 anni di differenza) fare queste prestazioni a certi livelli è il massimo. Bisogna onorare la sua vita sportiva e anche la sua famiglia.”



Commenti