Menu sport


Nella stagione conclusa in anticipo a causa del Covid è stato uno dei migliori playmaker della A2 e contemporaneamente tra i migliori italiani della serie cadetta.

Lo spoletino Alessandro Cappelletti (25)  “nonostante qualche problema fisico, – scrive la società torinese sul sito ufficiale – ha guidato la Reale Mutua da vero leader, mettendo in ritmo i compagni e costruendo anche per se. Una stagione da oltre 10 punti di media, con il 64 % da due, 5 rimbalzi e 4 assist a partita, per un giocatore completo e incisivo in ogni aspetto del gioco.”

Numeri che sono valsi la conferma nel roster della stagione 2020/2021 che affronterà ancora il campionato di A2. Il giocatore ha firmato un biennale e sarà legato alla società piemontese fino al 2022.

 



Commenti