Menu sport


Di Marco Bea – Nuova medaglia per il Bici Club Spoleto “Castellani Impianti Elettrici” nelle rassegne tricolori del CSI. Dopo gli allori conquistati a Forano lo scorso aprile, sulla distanza Mediofondo e Granfondo, la formazione spoletina ha replicato anche nei campionati nazionali su strada, in scena lo scorso weekend a San Leo, nell’entroterra riminese. A prendersi la scena stavolta è stato un altro veterano del team come Fernando Dell’Aira, che ha saputo centrare un significativo 3° posto tra gli M8 nella corsa in linea di domenica.

Un risultato frutto soprattutto della gestione delle energie e delle doti di recupero del portacolori del Bici Club, bravo ad assorbire in poco più di 24 ore gli sforzi della prova a cronometro di venerdì, conclusa alla 5° piazza e disputata su un tracciato oltremodo esigente, con 4,5 km di ascesa sui 9,1 totali della competizione. Dislivelli da “tappone” di montagna e pendenze in doppia cifra hanno fatto da leitmotiv domenica anche alla gara regina della manifestazione, dipanata in un anello di 21,6 km, da ripetere 2 volte, di cui 9 tutti all’insù, ad una media vicina all’8% e con picchi superiori al 15%. Le difficoltà altimetriche hanno tuttavia esaltato le qualità di Dell’Aira, capace addirittura di alzare l’asticella rispetto alla sua pur buona prestazione contro le lancette. In casa Bici Club da segnalare anche la volitiva quanto sfortunata rassegna tricolore di Paolo Orazi, ottimo 4° nella crono sempre nella categoria M8, al cospetto di un lotto di avversari composto da specialisti puri dell’esercizio, ma costretto invece al ritiro nella prova in linea, a causa della rottura di un tubolare.

Il bottino del team nei campionati italiani 2019 del CSI conta quindi un oro e due bronzi complessivi, che danno ulteriore lustro alla società del presidente Siro Castellani, ormai stabilmente in grado di ritagliarsi un proprio spazio anche a livello nazionale. Una soddisfazione da condividere in primis con tutti gli sponsor e con i rappresentanti del Comitato CSI di Foligno, compagni di viaggio imprescindibili del Bici Club in questi suoi oltre 20 anni di avventura nel ciclismo amatoriale.



Commenti