Menu sport


In seguito alla presentazione del reclamo da parte della GE Spoleto 1932 relativo alla gara di domenica valida per la seconda giornata del girone M di Coppa Primavera di II Categoria interviene la Pol Pen attraverso un comunicato ufficiale:

“Apprendiamo della decisione di presentare ricorso da parte della società GE Spoleto 1932 per utilizzo, da parte nostra, di giocatore squalificato nella prima giornata di coppa primavera seconda categoria precisando che le regole sono regole e vanno rispettate. Ci teniamo ad evidenziare che , se accertata e confermata dal CRU tale decisione, non è stata altro che una svista non voluta anche perché se il giocatore in questione, come riportato, è Gobbi Cristiano il suo impiego in campo e stato negli ultimi 7 minuti di partita a risultato a noi favorevole tanto per evidenziare la nostra buona fede.

Se tale decisione da parte del CRU venisse confermata ne prenderemo atto e faremo un grande in bocca al lupo alla GE Spoleto 1932 per le prossime partite di coppa primavera evidenziando al presidente Luca Filipponi che le “sviste” capitano a tutti come nella passata stagione quando in occasione della prima partita di coppa primavera, nella stessa identica situazione, noi abbiamo giocato contro la società del presidente Luca Filipponi che, per mancanza di giocatori, a volontariamente schierato un giocatore squalificato prontamente segnalato da noi alla dirigenza della GE che non avendo alternative lo ha utilizzato ugualmente. In quella occasione abbiamo pareggiato e compromesso la qualificazione, ma noi crediamo ancora nella lealtà sportiva abbiamo capito la situazione e rispettato una società in difficoltà.”

.”

La segreteria

 



Commenti