Menu sport


“Ringrazio Roberto Daschi per la proposta di collaborare con lo Spoleto, ma preferiamo proseguire nel nostro progetto.” Sono le parole del Direttore Generale della Bm8 Vittorio Montesi, che insieme agli altri dirigenti della società spoletina nata dalla fusione della M8 e della Bacigalupo ha già ripreso a lavorare in vista della prossima stagione.

La Bm8 riparte, senza alcun dubbio, da Mister Momo Loretoni (nella foto con Montesi), confermatissimo in panchina per il secondo anno consecutivo. Finale play off sfiorata per un soffio e Coppa Italia persa solo ai rigori. È il biglietto da visita del giovane tecnico, che ha dimostrato di meritare in pieno la panchina e di avere le carte in regola anche per evenuali campionati di categoria superiore.

Si perché la Bm8 la Promozione la ha sfiorata e tutto sommato, visto l’altissimo livello del girone C con Clitunno e Vis che hanno centrato il salto di categoria e Superga che ha vinto la Coppa Italia, l’avrebbe anche meritata. Effettivamente Montesi non nasconde che se si dovessero venire a creare le condizioni per acquisire un titolo di Promozione la società non si tirerebbe di certo indietro e sarebbe pronta per il tanto ambito salto di categoria.

È chiaro però che per disputare il campionato di Promozione la società avrebbe bisogno di rinforzare la rosa e proprio in vista del mercato lo stesso Montesi sembra intenzionato ad ingaggiare un direttore sportivo non spoletino, che vanta già esperienze in Eccellenza e Promozione. Al momento il nome rimane top secret, ma già nei prossimi giorni potrebbe essere svelato.

Per il mercato quindi ci sarà ancora da attendere anche se la società al termine della stagione ha comunicato ai giocatori di voler confermare in blocco la squadra.



Commenti