Menu sport


Alla fine la Superga si deve accontentare del pari ed il sorpasso in classifica è stato solo sfiorato. In casa della terza forza del campionato Real Virtus finisce 1 a 1 con i rossoblu di Mister Carlo Mollaioli che mettono in fila ancora un risultato positivo e mantengono la zona play off.

Campo ai limiti della praticabilità. La Superga passa in vantaggio al 30’ quando Gramaccioni serve Bovienzo bravo a confezionare l’assist per Peroni che da posizione ravvicinata infila in rete. Gli avversari reclamano un calcio di rigore per un presunto fallo di mano in area rossoblu. Prima del riposo Camovik respinge un bel colpo di testa di De Cristofaro, ma l’arbitro aveva già fischiato per un fallo. Il Real Virtus nella ripresa riparte in avanti, al 3’ Camovik controlla senza troppi problemi un tiro ad incrociare di Galli. Al 30’ sono gli ospiti a reclamare il rigore per l’atterramento in area di Ammenti, ma l’arbitro fa proseguire. Il pari arriva al 30’ della ripresa su mezza rovesciata di Galli bravo ad impattare la punizione battuta da Marconi. Nel finale le due squadre proteggono il risultato e la gara termina sull’1 a 1.

 

REAL VIRTUS-SUPERGA 48 1-1

REAL VIRTUS: Sensi, Paglia, Cassetta (Cavallucci), Stingola, Antonini, Lombardi (Franceschini), Galli, Chiurulla (Tacconi), De Cristofaro, Marconi, Poggianti. All. Martinetti

SUPERGA 48: Camovik, Cuna, Settimi, Gramaccioni A. (Tiburzi), Proietti, Casini, Bovienzo, Cavadenti, Capoccia (Alimenti), Gramaccioni F., Peroni (Candelori)

Arbitro: Giuseppe Mancini di Foligno

Reti: 30’pt Peroni, 30’st Galli

 



Commenti