Menu sport


La gestione degli impianti sportivi di proprietà comunale a causa dell’emergenza Covid19 dovrebbe essere prorogata alle società a cui furono affidati nel 2017. È quanto emerso in questi ultimi giorni dopo la riunione della IV commissione che ha affrontato anche il tema del rinnovo delle convenzioni per la gestione dei vari campi da calcio cittadini e di altri impianti.

L’amministrazione Cardarelli ha approvato a fine 2016 il nuovo regolamento per la gestione degli impianti di proprietà comunale e nel 2017 ha proceduto con l’affidamento triennale alle varie società. Il rinnovo o la gara per individuare un nuovo gestore era prevista per quest’anno.

L’affidamento in gestione dei vari impianti è a titolo gratuito, ma a sostenere tutti i costi di manutenzione ordinaria sono le società. La proroga non dovrebbe essere inferiore ai sei mesi.

La decisione potrebbe riguardare anche lo stadio comunale. L’amministrazione in via provvisoria in attesa di pubblicare il bando pubblico per la gestione ha affidato il maggiore impianto della città alla Pol Pen. La scadenza della convenzione è fissata per il 31 luglio, ma ad oggi non ci sarebbero i tempi tecnici per il bando e quindi presumibilmente si potrebbe procedere come per gli altri impianti con la proroga.



Commenti