Menu sport


Gli amanti della storia dello sport targato Spoleto lo ricordano con grande nostalgia. Ljubomir Ganev fece sognare la piccola cittadina umbra quando nella stagione 91-92 portò la Olio Venturi ad un passo da una storica semifinale del campionato di A1 di pallavolo. La squadra spoletina ai quarti di finale fu costretta ad arrendersi alla Sisley Trevisto solo nella partita di spareggio.

Ebbene l’oppostone bulgaro, autore anche di un libro autobiografico, la settimana scorsa è stato nominato Presidente della Federazioni di pallavolo del suo  paese.

All’assemblea generale BFV, tenutasi a Sofia, i delegati hanno scelto Ganev all’unanimità. Il “gigante tanto amato a Spoleto” ha ottenuto 82 voti su 82.



Commenti