Menu sport


“Mancano ancora almeno quattro elementi per essere competitivi.” Sono le parole del direttore sportivo dello Spoleto Alberto Del Frate (foto) che insieme agli altri dirigenti biancorossi sta lavorando per completare la rosa da mettere a disposizione di Mister Fausto Ricci per disputare il campionato di Eccellenza.

La squadra ha ripreso oggi ad allenarsi al Calisto di Bruna di Castel Ritaldi e domani sarà impegnata nella prima amichevole ufficiale in casa del Massa Martana, squadra che prenderà parte al campionato di Promozione.

Il tecnico spoletino sarà costretto a mettere in campo una formazione di emergenza visto che al momento la rosa non è ancora completa. A quanto pare mancherebbero almeno due difensori, un centrocampista ed una prima punta.  L’attaccante ex Lama Mauro Veneroso sembrava vicinissimo alla firma ed invece le ultimissime lo danno in partenza in direzione L’Aquila. Saltate definitivamente le ipotesi Bernardini e Polidori, sembra quasi fatta per il ritorno del centrocampista Fabio Bianchi e quello di Jacopo Colangelo che si allenano già con il gruppo.

Per quanto riguarda il reparto difensivo invece spunta l’ipotesi del 23enne Emiliano Callegari che lo scorso anno ha giocato in serie D con il Borgaro.

Per l’amichevole di domani comunque mister Ricci potà contare anche sui portieri Nardi Valerio e Renato Morrone, sui difensori Augusto Lira Ferreira, Alessio Rosati, sui centrocampisti Samuele Pigazzini, Juan Pablo Pocholo, Lorenzo Speranza, Mattia Ceccarelli, ed Elia Balducci e sugli attaccanti Alessandro Luparini e Mario Uzuneanu. A completare la rosa ci sono i giovani della Juniores.

 



Commenti