Menu sport


Sarà uno Spoleto in emergenza quello che domenica andrà ad affrontare in trasferta l’Orvietana. Mister Cavalli che, dopo la pesante squalifica infiltta dal giudice sportivo non potrà assistere alla partita dalla panchina, oggi a causa della neve caduta nell’alta Umbria è stato costretto anche a rinunciare alle prove tecnica. L’amichevole prevista ad Umbertide (ore 19) non si è disputata e la squadra si ritroverà direttamente domani per l’allenamento.

Oltre a Falconieri squalificato il tecnico dovrà rinunciare anche all’infortunato Colangelo e quindi dovrà studiare una soluzione alternativa, rispetto all’amichevole disputata sabato a Casa del Diavolo.

“Le assenze non ci preoccupano – afferma il direttore generale Alvaro Arcipreti – Falconieri è un giocatore importante, ma abbiamo ottimi sostituti, Luparini, Pigazzini, Donnola. Ad Orvieto andremo per fare il risultato. Sappiamo che dobbiamo affrontare due partite toste, ma il nostro obiettivo è quello di rimanere agganciati al Foligno. Per noi è stato importante vincere la sfida diretta, ci piacerebbe che l’ultima partita a Foligno contasse ancora qualcosa. È chiaro che noi rispetto ai nostri avversari dobbiamo affrontare numerose difficoltà in più. Anche le squalifiche di Cavalli e Falconieri non ci aiutano. Devo dire che soprattutto la squalifica del mister mi sembra un po’ esagerata. Sul fatto che sarà una sfida tra Foligno e Spoleto fino alla fine non ho dubbi. Il Lama sta disputando un ottimo campionato, ma sta dando il massimo.  Noi non abbiamo l’obbligo di vincere il campionato e questo potrebbe aiutarci. Adesso però pensiamo ad Orvieto.”



Commenti