Menu sport


Ha ripreso a lavorare lo Spoleto di Mister Cristiano Gagliarducci dopo l’amara sconfitta di domenica contro la capolista Narnese che ha interrotto la striscia positiva di quattro vittorie. I biancorossi domenica a Bevagna su un campo al limite della praticabilità sono stati costretti a cedere per 3 a 1,m a la partita è stata condizionata sicuramente da alcuni episodi favorevoli agli ospiti. È evidente che il campo pesante non favorisce lo Spoleto che predilige giocare con la palla a terra e in avanti sfrutta la rapidità di uomini piuttosto leggeri con Guatieri o Veneroso. Lo stop non pregiudica comunque il cammino dei biancorossi che domenica prossima sono attesi dalla trasferta di San Sisto.

Gli allenamenti di domani (21/11/2019) si effettueranno alle ore 19 presso il Centro sportivo “Flaminio – Marco Montioni” di Spoleto invece che al centro sportivo Calisto di Castel Ritaldi.

 

Mister Gagliarducci domenica scorsa non è andata bene contro la capolista Narnese, cosa è successo?
“Lo Spoleto ha giocato una bella partita. Sapevamo il valore della Narnese; davanti cinica quanto basta. Al netto di tutto, forse, abbiamo commesso qualche errore individuale di troppo. Da parte nostra la prestazione c’è stata, analizzeremo gli errori fatti riprendendo con serenità il cammino. Da oggi ricominciamo a lavorare concentrati sul confronto di domenica prossima.”

Che umore si trapela in squadra?
“Dopo quattro vittorie di fila, una battuta di arresto ci può stare. I ragazzi sono dispiaciuti ma carichi per la prossima partita”.

Domenica prossima affronterete il San Sisto, che partita sarà?
“Entrambe le formazioni si impegneranno al massimo per raggiungere i propri obiettivi. Noi non faremo sconti a nessuno”.



Commenti