Menu sport


Rimane incerto il futuro dello Spoleto della Presidente Principessa Norah Al Saud, che un anno fa (2 luglio) si presentava ufficialmente ai tifosi e alla città all’Hotel San Luca. Da allora di tempo ne è passato, ma la situazione rimane quella dell’inizio. La nuova proprietà arabo-americana non è stata accolta nel migliore dei modi dall’amministrazione comunale che, dopo pochi giorni dall’insediamento ha provveduto a revocare la convenzione per la gestione dello Stadio Comunale. Ad oggi la società non ha ancora un campo da gioco nonostante sia stato affidato l’incarico all’avvocato Bellingacci di trattare con l’ente pubblico per risolvere la questione del Comunale. L’avvocato sostiene che la trattativa sia a buon punto, ma alla società a quanto pare non piacciono le condizioni proposte dall’ente per tornare a gestire l’impianto.

L’impasse quindi non sembra sbloccarsi e, da quanto trapela, sarebbe saltata anche l’ipotesi di presentare la domanda di ripescaggio in serie D. I termini scadono il 14 luglio, ma le possibilità di ripescaggio sarebbero ridotte all’osso ed inoltre il Comunale al momento non sarebbe omologato per l’Interregionale. Eccellenza? Ancora non c’è l’ufficialità, ma la domanda per partecipare al massimo campionato regionale dovrebbe essere presentata entro il 23 luglio. Al momento però il dubbio è sulla volontà della Principessa di proseguire nell’avventura biancorossa. Da oltre una settimana infatti i dirigenti spoletini non riescono a mettersi in contatto con gli Stati Uniti ed attendono l’ok per proseguire nella programmazione della prossima stagione. Intanto però arrivano i saluti del Segretario Giampaolo Gorelli che al 30 giugno ha chiuso la collaborazione con lo Spoleto.

Di seguito la nota di Gorelli:

Con il 30 giugno si è conclusa la stagione sportiva 2019.2020 decadendo anche gli incarichi dello   Spoleto Calcio di conseguenza anche  la mia carica di Segretario.

Arrivato nella seconda parte del campionato nella società spoletina proveniente da un club di serie D, mi sono integrato benissimo con la società dove purtroppo abbiamo sfiorato la promozione in serie D, piazzandosi al secondo posto del girone di Eccellenza .

Resto in attesa di avere un incontro con la  Principessa e Presidentessa  per fare il punto della situazione  per la prossima stagione .

In attesa di tutto ciò mi sono preso dei giorni di riposo tornando in maremma dove sto valundo e riflettendo sulle proposte che mi sono giunte pervenute, ringraziando le società lo hanno fatto interessandosi del mio ruolo di Segretario, riservandomi  nei  prossimi giorni di prendere una decisione definitiva e relativa società.

Con questo intendo ringraziare la società e la sua presidentessa, gli avvocati, i collaboratori, tecnici, calciatori e sportivi spoletini,  salutandoli al momento con un arrivederci.

Giampaolo Gorelli



Commenti