Menu sport


Lo Spoleto non tornerà a casa. A comunicarlo alla Presidente della Pol Pen Angela Carmeli è stato il segretario della società biancorossa Giampaolo Gorelli (nella foto con la Presidente Carmeli) a due settimane dal doppio allenamento disputato allo Stadio Comunale ha fornito all’attuale gestore dell’impianto una risposta definitiva.

Per le ultime giornate di campionato e per gli allenamenti fino alla fine della stagione quindi lo Spoleto proseguirà negli impianti di Bevagna e di Montefalco.

“Abbiamo fatto tutto il possibile per far tornare lo Spoleto al Comunale – afferma la Presidente della Pol Pen – io mi sono resa disponibile per due diversi sopralluoghi, abbiamo concesso gratuitamente il campo per due allenamenti, accollandoci anche le spese del personale e quelle per le pulizie. Abbiamo anche adeguato la nostra proposta economica alle tariffe applicate dai gestori degli impianti di Montefalco e Bevagna, ma lo Spoleto ha comunque ritenuto più opportuno non rientrare al Comunale. Devo dire che mi dispiace per i tifosi spoletini, ma onestamente dico anche di aver fatto tutto il possibile per facilitare il ritorno della squadra.”

Lo Stadio Comunale rimane comunque a disposizione delle scuole cittadine ed il sabato mattina viene utilizzato per l’ora di educazione fisica. Inoltre si allena allo stadio la squadra di calcio a 11 del convitto Inpdap agli ordini del tecnico della Pol Pen Fabrizio Santarelli e la squadra di calcio a 5 dell’istituto alberghiero.

 

 

 

 



Commenti