Menu sport


Giovanissimi e combattenti. Nello spirito e nel corpo. Sono i due atleti casciani che, nonostante i due anni terribili trascorsi dopo il terremoto, non hanno voluto abbandonare la loro passione per la Kick Boxing. E stasera alle 20,30, per Piero Mannelli, 16 anni, con un fisico possente grazie ai suoi 95 kg e Gianluca D’Angelo, di soli 14 anni, e 63 kg di peso ci sarà il debutto in una tra le più importanti manifestazioni di questa disciplina sportiva: “Le Stelle del Ring” in programma al Palasport di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo. “Sono due ragazzi con tanta volontà di emergere e che dimostreranno sicuramente quanto hanno appreso in questi tre anni in cui si stanno allenando con me – dice il maestro Mirko Gori, più volte campione del mondo in questa disciplina -. Un ringraziamento particolare va anche a Luigi Emili, titolare del Centro Fisis di Cascia, dove i miei atleti si allenano”.

Della spedizione in terra toscana fanno parte anche l’esperto Simone Bibi, 31 anni, al suo quarto match nella categoria 79 kg, nonchè quattro promesse spoletine, anch’esse giovanissime: Alessandro Sciabordi, 17 anni (cat. 70 kg);Thomas Brilli, 16 anni, (cat. 65 kg); Matteo Baldoni, 16 anni (55 kg) e Daniele Valente, 16 anni (cat. 60 kg).  “Sarà un bel debutto – conclude Gori -. L’importante è fare esperienza in una disciplina durissima ma esaltante. Poi, se verranno i risultati, come spero, meglio ancora”.



Commenti