Menu sport


La Giromondo non sfrutta il fattore campo e gara 1 di playout va a Perugia. I grifoni la spuntano al fotofinish dopo un duello lottato e ora avranno l’occasione di chiudere mercoledì sera in casa per gara 2. Obbiettivo dei giromondini invece riaprire la serie e forzarla alla bella da giocarsi in casa.

Fratini non ha Paluello e Cavaliere e come ormai tradizione deve affrontare coi suoi la solita gara punto a punto. I giromondini sentono la gara e sbagliano più del solito al tiro, la partita così resta in bilico. Gli azzurro-arancio vanno avanti poi Perugia sorpassa e conduce fino a fine terzo quarto, anche se sempre di poco. Il punteggio è basso, si segna poco ma si continua a lottare. La Giromondo pareggia e sorpassa a cavallo degli ultimi due quarti approcciando al volatone finale in rampa di lancio.

La lucidità al tiro però continua a mancare e nel finale arrivano un paio di perse banali più due tecnici, uno sanzionato a Martellucci per un piede messo sulla riga nel corso di una rimessa avversaria. Perugia ne approfitta e controsorpassa, l’ultimo minuto è bagarre. A 1″ dalla fine la Giromondo ha l’ultima chance per pareggiare, Venturi subisce fallo e va in lunetta. Il primo tentativo del giovane lungo però va fuori, obbligatorio il secondo errore alla ricerca del rimbalzo che però non arriva.

 

GIROMONDO-PALLACANESTRO PERUGIA 52-54 



Commenti