Menu sport


L’Atomika riprende subito il cammino. Al PalaRota finiscono schiantati i Babadook Cittaducale coi bianconeri che raccolgono la settima vittoria in 8 gare. Gli ospiti giocano un quarto alla pari poi i ragazzi di Peron alzano i giri finendo fortissimo nella ripresa.

In area domina un colossale Livera. Il centrone, servito a dovere, ripaga con il season high (21 punti), di fianco ruotano i protagonisti. Sotto le plance c’è pure l’esordio stagionale per Brozzetti, assenti invece Sartini e Tini. L’Atomika passa al comando nel secondo periodo (31-25 al riposo) e poi allunga nella ripresa. Matteo Luzzi, oltre a gestire la regia, ci aggiunge punti, Di Titta conferma l’eccellente avvio di stagione, Petrucci torna in doppia cifra. Cittaducale, che fa vedere in area il giovanissimo colosso Kader, prova a resistere ma alla fine del terzo periodo il vantaggio Atomika ha valicato la doppia cifra (54-42). Manca l’ultima spallata che arriva puntuale nell’ultimo periodo. Livera è un rebus irrisolvibile, c’è impatto dalla rotazione, l’Atomika torna subito a sorridere.

 

ATOMIKA – BABADOOK CITTADUCALE 75-50 (12-14, 19-11, 23-17, 21-8)

Atomika: Petrucci 13, Luzzi M. 11, Luzzi D. 2, Ceccaroni 5, Bartoli 6, Brozzetti 2, Di Titta 12, Livera 21, Scarabottini, D’Aquilio 3. All. Peron

Babadook: Castrucci 5, Sornoza, Salari 17, Colantoni 10, Annibaldi 2, Formichetti 2, Di Battista 7, Grillo 6, Kader 1. All. Boldini



Commenti