Menu sport


La Giromondo paga ancora un primo quarto deficitario. A Orvieto è sfida a punteggio basso ma gli azzurro-arancio pagano ancora le basse percentuali e non riescono a rispondere alla buona partenza avversaria.

Orvieto, che ha inserito Frosinini nel roster, parte meglio, la Giro è ferma al palo. Il primo quarto è da incubo e i padroni di casa ipotecano già lì la vittoria. Coach Fratini recupera Navarra, l’unico assente è Venturi ma il passivo accumulato nel primo periodo è troppo ampio. Dal secondo quarto si lotta alla pari ma la Giro non riesce a invertire il trend. Al riposo Orvieto conduce di 18 (32-14).

La squadra di Fratini gioca alla pari la ripresa ma è troppo tardi. La difesa, dopo i 21 concessi nei primi 10′, subisce appena 37 punti negli ultimi 3 periodi ma l’attacco non premia lo sforzo. Al 30′ Orvieto è ancora sopra di 17 (44-27) e per la Giro non c’è più niente da fare.

 

ORVIETO-GIROMONDO 58-44 (21-4; 11-10; 12-13; 14-17)

 

 



Commenti