Menu sport


La Cestistica Spoletina vince in trasferta contro l’Onaosi Cus per 67 a 65 e in casa contro il Todi basket per 71 a 55, rispettivamente contro seconda e quarta in classifica, portandosi di fatto in zona playoff e proseguendo la striscia di quattro vittorie consecutive.

La squadra di coach Calzolaio risponde presente alla prima settimana-verità dell’anno, sfornando due ottime prestazioni e confermando quindi gli ottimi progressi che si erano visti nelle partite di Dicembre.

A Perugia contro l’Onaosi i ragazzi spoletini partono contratti, nonostante un Kobra Anderlini in grande spolvero, e subiscono subito il parziale con protagonista l’esterno Cataldo, giocatore di altra categoria e di assoluto valore tecnico, che con le sue triple e le sue prenotazioni fa male alla difesa ducale. Dopo il time-out di coach Calzolaio i ragazzi hanno una scossa e grazie alle triple di Brunamonti e a quella di Paluello riducono il gap fino al 25-21 di fine primo quarto.

Le difese salgono di colpi nel secondo parziale e la zona spoletina riesca a limitare la scelta di buoni tiri della squadra di casa. Benincampi e Cappelletti entrano bene in partita e diventano protagonisti con diverse giocate in attacco che portano la squadra spoletina sotto di uno al termine della prima metà di gara. Buoni anche gli ingressi in campo di Codini e K. Gabtani in termini difensivi e di energia.

I ragazzi spoletini capiscono che se la possono giocare e possono portare a casa la vittoria ed entrano in campo nel terzo quarto con una grande convinzione e sicurezza che si tramuta subito con un vantaggio di 7 punti, grazie ai canestri di Brunamonti, Cappelletti e Celesti. La squadra di casa prova a reagire guidata da Cataldo, che però viene ben limitato dalla difesa ducale organizzata a dovere.

L’ultimo quarto sale ancora più di colpi, la posta in gioco è alta, l’imperativo è vincere!

Si arriva agli ultimi minuti con il vantaggio spoletino che oscilla sempre tra i due- cinque punti, Benincampi prova a dare la spallata decisiva con un bellissimo canestro di mancina in penetrazione ma Cataldo riporta in partita i suoi con una tripla incredibile allo scadere dei 24secondi a un minuto dalla fine. I liberi di Celesti, protagonista della solita convincente partita, chiudono però i giochi e si chiude con la vittoria spoletina per due punti.

Dopo quattro giorni al PalaVecchio si ritorna in campo contro Todi, una squadra fatta di giocatori esperti e ben organizzata, e la squadra del Presidente Quaglietti è chiamata a confermarsi.

Prima della partita il coach aveva avvertito i ragazzi riguardo il rischio di partire troppo sicuri dopo le recenti vittorie e di entrare in campo senza cattiveria ed i suoi timori si dimostrano subito fondati quando dopo dopo 4 minuti la squadra è sotto 11a4 nel punteggio, grazie alle giocate di Gramaccia, giocatore di livello che per diversi anni ha giocato nelle serie C umbra.

Dopo il time-out la Cestistica prova a reagire guidata dalle energie fresche di Gabtani e Benincampi e si chiude il primo parziale col punteggio di 12 a 17.

Il due canestri di Celesti aprono subito il secondo quarto e Todi sembra vacillare. La squadra di casa ne approfitta e grazie alla tripla di Gelmetti e al canestro di Inverni, ben entrati in partita, si porta in vantaggio.

La difesa si fa più aggressiva e dai rimbalzi difensivi partono le transizioni offensive guidate da Paluello e Cappelletti che mettono in difficoltà la squadra ospite.

All’inizio del terzo quarto Todi prova a reagire ma Brunamonti riporta la Cestistica avanti di quei 4-6 punti che fanno stare la squadra abbastanza tranquilla.

Coach Calzolaio vuole chiudere però la partita e chiede ai suoi giocatori di essere ancora più attenti e presenti in campo a inizio quarto quarto. La squadra mette in campo il massimo dello sforzo che subito favorisce il parziale che di fatto chiude la gara.

Un Celesti particolarmente ispirato viene servito bene da Brunamonti e Cappelletti e punisce ripetutamente la difesa avversaria. La bomba di Brunamonti chiude il punteggio sul 71 a 55 e suggella una prestazione da incorniciare per la squadra ducale, frutto del lavoro settimanale e del ritrovato buon gioco collettivo.

Ora in classifica la squadra del Bomber Quaglietti ha agganciato la zona playoff e i ragazzi non si vogliono più fermare.

L’appuntamento per gli appassionati e i tifosi è per questa sera venerdì 18 Gennaio alle 21 e15 al PalaVecchio per la partita contro i Dukes Sansepolcro, che come è tradizione si porteranno dietro il loro gruppo ultras, che renderà infuocata e divertente l’atmosfera dagli spalti. A fine partita i più piccini potranno avere gli autografi del Kobra e farsi la foto ricordo con lui!



Commenti