Menu sport


Piove all’interno del palazzetto dello sport di Viale Martiri della Resistenza, a rischio l’attività sportiva per oltre 200 giovani cestisti. L’impianto sportivo nelle ore mattutine viene utilizzato anche da alcune scuole del centro storico e l’ufficio sport si è subito adoperato per cercare di risolvere il problema. A dire la verità si tratta di un problema di vecchia data, che finalmente sembrava potesse risolversi dopo anni ed anni e invece, a quanto pare, nonostante i lavori attivati dal Comune, l’acqua continua a penetrare dal tetto ed il palazzetto è inagibile.

Alla fine del mese di ottobre l’amministrazione comunale ha avviato lavori per un importo complessivo di 75mila euro e tra i vari interventi era prevista la sistemazione del tetto. I lavori sono stati eseguiti, ma la problematica non è stata risolta e già una settimana fa la società Cestistica del Presidente Fabio Anderlini è stata costretta a rinviare la partita di campionato. L’amministrazione era intervenuta immediatamente per cercare di risolvere la problematica, ma lunedì ancora una volta le società sono state costrette a sospendere le attività perché l’acqua penetra dal tetto e rende il campo da gioco impraticabile. Ora il rischio è che il palazzetto possa rimanere inutilizzabile fino a primavera e quindi l’ufficio sport deve comunque trovare una soluzione alternativa per evitare l’interruzione dell’attività sportiva di oltre 200 giovani. Oltre alla Giromondo e alla Blubasket, al palazzetto si allenano anche le squadre giovanili dell’Atomika del presidente Claudio Sartini.

“Abbiamo proposto all’ufficio sport di verificare l’utilizzabilità del palatenda di via Laureti, – afferma il Presidente della Giromondo, Juri Cerasini, ed inoltre abbiamo chiesto di poter utilizzare la palestra della scuola Ragioneria, attualmente inutilizzata nelle ore pomeridiane. La nostra è un’assunzione di responsabilità nei confronti del sistema sportivo locale, non pretendiamo che l’ufficio sport riveda il calendario di tutte le palestre cittadine a danno di tutte le società che hanno già iniziato le proprie attività.”

“Al palazzetto si allenano circa 200 atleti prevalentemente di squadre giovanili – afferma il presidente della Blubasket Lucio Polinori – una soluzione la dobbiamo trovare.”

Ad occuparsi della questione comunque sarà direttamente il sindaco Fabrizio Cardarelli che giovedì incontrerà i presidenti delle società. Tra le ipotesi al vaglio ci sarebbe anche quella di poter utilizzare la palestra della scuola di polizia. (la foto è stata scattata oggi pomeriggio)

da LA NAZIONE di mercoledì 15 novembre

pioggiapalavecchio


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia AmiciPiazza Giuseppe Garibaldi, 3 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]