Menu sport


Se il buon giorno si vede dal mattino, per il giovane talento del motociclismo spoletino Cristian Lolli (foto) in arte Mastino #29 si preannuncia un futuro ricco di successi e soddisfazioni. La conferma arriva da Vallelunga dove nel fine settimana è andata in scena la 6^ ed ultima tappa del CIV (Campionato Italiano Velocità).

Il 13enne pilota del team M&M, esordiente nel campionato di Pre Moto 3 ha confermato quanto di buono fatto vedere due settimane fa al Mugello, conquistando il secondo podio della stagione che gli è valso ancora 16 punti e di conseguenza il 7° posto assoluto nella classifica generale con 92 punti.

In gara 1, sul circuito laziale, il giovane talento del motociclismo spoletino, scattato dal 4° posto sulla griglia di partenza ha disputato una ottima prova e alla fine ha chiuso al 3° posto mancando la piazza d’onore per una manciata di centesimi di secondo.

La sorte però ancora una volta non gli è stata vicina perché una caduta, domenica mattina, non gli ha permesso di scendere in pista per gara 2 a causa di un infortunio alla caviglia sinistra che lo terrà lontano dalla pista per un po’ di tempo.

Fortunatamente l’infortunio è arrivato a fine stagione ed ora Mastino #29 avrà comunque il tempo sufficiente per recuperare e tornare più agguerrito che mai nella stagione 2020. Quella appena conclusa è stata la stagione dell’esordio nel “motociclismo dei grandi” ed il bilancio è stato più che positivo. Sin dalle prime gare Lolli ha dimostrato di poter reggere bene il ritmo dei big della categoria ed in più di una occasione è andato vicinissimo al podio. Podio che è arrivato nelle ultime due gare (Mugello e Vallelunga) a dimostrazione che il “ragazzo” ha talento. Naturalmente vista l’età c’è bisogno di accumulare esperienza, ma da esordiente Mastino #29 è stato promosso a pieni voti.

Al giovane biker spoletino vanno gli auguri per una rapida guarigione, in attesa di rivederlo in pista già nella primavera 2020.

RISULTATI

 



Commenti