Menu sport


Dopo una settimana di pausa torna a grande richiesta il chi sale e chi scende. In vetta alla nostra speciale classifica settimanale torna lo Spoleto di mister Brevi che supera in casa il Todi e ritorna alla vittoria conquistando 3 punti importanti per la salvezza. Chi sale in casa biancorossa è capitan Cesari, autore del gol vittoria. Un gol meritato per un giocatore che supera un periodo difficile, diventando sempre più simbolo di una squadra sempre più spoletina. Sale in classifica anche Aris Falzone, alla sua quinta rete stagionale, ma soprattutto sale Stefano Gammaidoni, che domenica ha festeggiato la sua rete numero 100 in serie D. E sul piano dirigenziale? Forse per Santirosi si tratta della miglior stagione della sua storia…ora ci sono i presupposti per continuare e si chiamano… Falchi, Settimi, Lazzarini, Maulini, Piernera, Piantoni, Luparini… Al 2° posto della nostra classifica si piazza La Granfruttato dei tecnici Restani e Gori che in trasferta a Gubbio asfalta anche la seconda della classe, conquistando la vittoria numero 16 e mantenendo l‘imbattibilità. Le spoletine sono a punteggio pieno con ben 9 punti di vantaggio sulla seconda Cannara. Si preannuncia una stagione da record con la serie D che si avvicina sempre di più. Numeri da record li ha raggiunti anche il tecnico Paolo Restani che tra Under 19 C maschile e I divisione femminile ha messo in fila ben 11 vittorie consecutive. In casa Monini la presidente Mari festeggia il ritorno alla vittoria della B2 che, in casa contro la Bacci, cancella immediatamente la prestazione di sabato a Forlì. A coronare il bel fine settimana targato Monini ci hanno pensato la C maschile che si è imposta contro la Sir e la Classico che ha conquistato la vittoria consecutiva numero 6 insidiando le zone alte della classifica. In fine la festa del Volley, che ancora una volta ha portato al PalaRota tanti giovani pallavolisti. Al 3° posto c’è invece la Giromondo dei quattro moschettieri (Bernelli, Reali, Polinori e Cappelletti) che, nonostante la sconfitta ad una gara dalla fine della stagione regolare, già pensa all’orologio e agli eventuali play off. In casa Giromondo si festeggia anche la convocazione “azzurra “ del giovane Ferri. Sale e a gran velocità anche la Clitunno di Proietti Bovi che in trasferta liquida l’Olympia e conquista la seconda vittoria consecutiva riaprendo la questione campionato. In prima categoria sale alla grande la 4 Castelli che, grazie ad un super Gramaccioni, si impone sul campo della Tiber insidiando da vicino la zona play off. Torna a salire anche il Ducato di mister Bronzi che si impone in casa sul Terni Est. Chi si ferma è lo Strettura di mister Antinucci che è comunque pronta a ripartire. In seconda categoria la crisi nera della Bacigalupo continua, attenzione che si perdono anche i play off. Non festeggia neanche l’Atletico che ora dovrà guardarsi le spalle. A quota 29 è invece arrivata la M8 di Gagliardi che domenica ha messo in fila ancora un risultato utile, muovendo la classifica. Nella nostra speciale classifica non posson che salire i ragazzi di Bizzarri della pallanuoto, vittoriosi all’esordio gli sciatori del sci club Spoleto che al memorial Angelini Paroli hanno portato a casa ben 7 podi e l’astista Lazzari, 7° posto agli assoluti.



Commenti