Menu sport


Porto San Giorgio fa valere la legge della capolista. Al PalaVecchio la Blubasket parte bene ma poi non riesce a dare seguito alla prestazione finendo sovrastata dalle marchigiane che invece crescono col passare dei minuti.

Coach Polinori ha la coperta più corta del previsto. Non viene iscritta a referto Egwoh perchè ancora priva del certificato medico di abilitazione della pratica sportiva, mancano anche tre under, tenute lontano dal campo da motivi personali.

L’inizio però è incoraggiante. La Blu tuttavia finalizza meno di quanto potrebbe e il vantaggio a fine primo quarto non è consistente (12-6). Porto San Giorgio prova la zona a inizio secondo periodo e alla lunga ha ragione. La Blu inizia attaccandola bene poi s’incaglia e cala anche in difesa. Le ospiti così sorpassano e chiudono avanti al riposo, rintuzzate da un canestro sulla sirena di Shabani (26-28).

I giochi sono aperti ma l’approccio al terzo quarto non è dei migliori. La Blu rientra con la faccia sbagliata e presta al fianco alla fuga di Porto San Giorgio che prende il largo. La Blu non riesce più a giocare, Calabresi è troppo sola e nel gioco in velocità, rispetto alle passate stagioni, si fa sentire la mancanza di energia di Petrini. Al 30′ le ospiti sono in controllo (35-49) e chiudono la pratica nell’ultimo quarto.

 

BLUBASKET-PORTO SAN GIORGIO 42-61 (12-6; 14-22; 9-21; 7-12)

Blubasket: Servili 8, Shabani 7, Calabresi 15, Battisti, Anullo, Luccioli 6, Buffone, Proietti Picotti 2, Ottavi 4. All. Polinori

P. S. Giorgio: Valentini 2, Fratini 4, Forò 5, Biagioli 4, Barozzi 12, Montelpare 21, Ardito 10, Principi 3, Trubbiani 10. All. Poggi



Commenti