Menu sport


La Blubasket sfrutta a pieno il recupero. Al PalaVecchio Perugia fanalino si arrende e le Blues ritrovano la vittoria dopo due battute d’arresto. Per la prima volta le ragazze di Polinori-Bimbo devono fare a meno di Calabresi ma la risposta arriva.

L’inizio è forte (9-2) poi Perugia accorcia con un 2+1 concesso sulla sirena del primo quarto. In avvio di secondo periodo la Blu si ferma su ambo i lati del campo e le ospiti sorpassano (18-22). Lì, la scossa arriva da Shabani che inizia a difendere forte, recupera due palloni e chiude in contropiede facendo ritrovare ritmo alla squadra che va al riposo sul +7 (30-23).

Lo strappo vero arriva a inizio terzo quarto. La Blu rientra con la faccia giusta e amplia il vantaggio sopra la doppia cifra. Petrini attacca, le rotazioni proseguono. C’è minutaggio sin dall’inizio per Luccioli che risponde bene, nel quarto periodo invece c’è l’exploit offensivo di Enuca che segna 8 dei 14 punti di squadra. La Blu continua fino alla fine toccando il massimo vantaggio sul +29. Peccato per la scavigliata di Ottavi che si sottoporrà a cure in settimana in vista del big match di Senigallia, epilogo scenografico con la 49enne Albina Shabani e la figlia 16enne Sara Maska in campo insieme. La giovane classe 2003 fa il suo esordio senior a 19″ dalla fine del terzo quarto poi a 6′ dalla sirena conclusiva rientra in campo assieme a mamma Albina. Per la prima volta le due giocano una di fianco all’altra per oltre 4′ in un’ideale passaggio di testimone.

 

BLUBASKET-BC PERUGIA 69-40 (15-9; 15-14; 24-11; 14-6)

Blubasket: Moriconi 2, Leone 1, Enuca 8, Servili 7, Shabani 10, Maska, Petrini 17, Egwoh 8, Bonaccini 4, Luccioli, Proietti Picotti 4, Ottavi 8. All. Bimbo
Perugia: Beccafichi 2, Biselli 6, A. Martinelli 12, Ceccarelli, Dogana 2, Titi 5, M. Martinelli 4, Bellucci, Monelli 4, Coscia 5. All. Galli. Ass. Pilo



Commenti