Menu sport


Prosegue alla grande la bella favola della Monini di Coach Luca Monti che dopo aver liquidato i Lupi Santa Croce ai quarti di finale play off va a vincere anche gara 1 della semifinale in casa della Caloni Agnelli Bergamo. Gara praticamente perfetta quella degli spoletini che si portano avanti 2 a 0 poi nel terzo set mettono pressione agli avversari costretti a cedere in 3 set.

Coach Monti conferma il 6+1 della settimana scorsa con il libero Di Renzo che al termine della partita sarà ancora uno dei migliori in campo.

Partenza in assoluto equilibrio (5-5), Mariano finalizza con un bel mani-fuori una splendida difesa di Di Renzo e piazza il primo break (7-5). Bergamo è fallosa e Spoleto allunga (9-5). I padroni di casa continuano a sbagliare ed un errore in attacco di Pierotti costringe il tecnico di Bergamo a fermare il gioco sul 13-9 per gli umbri. Due muri consecutivi dei padroni di casa ed un errore di Bertoli riportano sotto Hogendorn e compagni (13-15), con Monti che usufrisce dei primo time out. Un bel muro di Raic su Dolfo vale il 17-13 per gli spoletini. Bergamo accorcia ancora (19-20), ma Mariano da posto 4 riporta i suoi a +2. Dolfo pareggia a quota 21, si prosegue punto a punto (23-23) e Monti ferma il gioco. Il primo set-ball e per gli spoletini e Bertoli con l’aiuto del nastro piazza l’ace del 25-23 che vale il primo set.

Si riparte ancora in equilibrio (5-5). Il primo break è ancora per la Monini con Zamagni, che ferma a muro Valsecchi (7-5). Come nel primo set Spoleto allunga e Graziosi ferma il gioco sul 9-6. I padroni di casa pareggiano a quota 11, poi un errore in attacco di Zamagni vale il sorpasso (12-11). Si prosegue punto a punto (15-15), nesuna delle due squadre vuole mollare ed un muro di Valsecchi su Bertoli convince Monti a fiermare il gioco sul 17 pari. La Monini torna ancora avanti grazie ad un super Mariano (19-17) con Graziosi che chiama il time out. Bergamo trova l’ace con Dolfo (19-20), ma Mariano mantiene il break (22-20). Hogendorn realizza il punto del 22 pari, ma Raic sale in cattedra e con due ace consecutivi chiude 25-22.

E’ ancora l’equilibrio a farla da padrone (5-5), ed è sempre la Monini a trovare il primo break con Zamagni che mette a terra il primo tempo del (8-5). I padroni di casa non ci stanno e con Hogendorn pareggiano a quota 9. Si prosegue punto a punto fino al 12 pari, poi è Bergamo a trovare il break ad opera di Pierotti (14-12) e Monti usufruisce del time out. L’errore in attacco di Hogendorn vale il 15-pari, ma i padroni di casa chiudono uno scambio lunghissimo con Hogendorn e ritrovano il doppio vantaggio (18-16). Cubito sostituisce Van Berkel, ed è proprio Cubito a fermare Dolfo per il 18 pari. Il contrattacco vincente di Raic vale il sorpasso (20-19) e Graziosi ferma il gioco. Il break lo piazza Corvetta con un pallonetto di seconda intenzione (21-19). Bertoli fa 23-22. Monti chiama il time out sul 24-23 per Spoleto e Pierotti sbaglia il servizio con la Monini che chiude 25-23.

 

CALONI BERGAMO-MONINI SPOLETO 0-3 (23-25, 22-25, 23-25)

 CALONI BERGAMO: Pierotti 4, Cargioli 11, Dolfo 17, Hoogendoorn 15, Jovanovic 2, Valsecchi 5, Innocenti (L), Albergati, Longo, Carminati, Cioffi, Maffeis, Franzoni (L). All: Graziosi

MONINI SPOLETO: Zamagni 8, Bertoli 9, Mariano 14, Van Berkel 2, Raic 16, Corvetta 1, Di Renzo (L), Agostini, Cubito 1, Costanzi, Galliani, Katalan, Segoni, Bari (L). All: Monti

Arbitri: Guarneri Roberto, Prati Davide

 

marianobertoli


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia ScocciantiVia Guglielmo Marconi, 250 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]