Menu sport


Torna sconfitta e con tanto rammarico la Lucky Wind dopo la gara domenicale di Imola. In un campionato incredibilmente livellato, dove le ultime battono le prime, è difficile presentarsi in un campo caldo come quello romagnolo privi di tre pedine fondamentali come capitan Capezzali, Corinna Cruciani e Sara Ciancio. Ciononostante le trevane si sono battute alla grande, arrendendosi come nel sabato precedente, solo ai vantaggi e con piccoli dettagli che hanno fatto la differenza. Mister Sperandio schierava Monaci in regia e Casareale opposta, Mearini e Della Giovampaola al centro, Castellucci e Cappelli schiacciatrici, la giovanissima Ursini libero.

Partiva forte la squadra di casa decisa a conquistare l’intera posta in palio, mentre la Lucky Wind non riusciva ad entrare in partita, Sperandio tentava la carta Garbini che rimpiazzava Ursini, ma il set ormai compromesso non permetteva la rimonta della squadra trevana e finiva sul punteggio di 25-16. Di ben altro tenore era lo svolgimento del secondo parziale, che salvo un inizio incerto permetteva a Cappelli e compagne di portarsi avanti 12-16 e poi 18-21, fino a chiuderlo sul 22-25. La parità portava entusiasmo in casa Lucky Wind ed i miglioramenti erano palesi, ma nella pallavolo quando si è in vantaggio non bisogna avere pietà ed i troppi errori nei momenti decisivi, consentivano la rimonta di un’Imola mai doma che dal 18-21 riusciva a chiudere sul 28-26 a proprio favore. Quarto e decisivo set, fotocopia del terzo, anzi con un vantaggio trevano ancora più marcato (16-21), ma il risultato finale era sempre lo stesso (26-24) che permetteva alle ragazze di casa di esplodere tutta la gioia per la prima vittoria dell’anno.

Molta delusione nel clan trevano, soprattutto per lo svolgimento dell’incontro, ma anche consapevolezza che a ranghi completi si può lottare ed ottenere risultati positivi con tutte le agguerritissime squadre di questo torneo. Un particolare ringraziamento va a Elisa Garbini che dopo anni di inattività si è rimessa in gioco per aiutare la Lucky Wind, rispolverando gesti tecnici del suo repertorio che hanno dimostrato senza retorica che la sua bravura è rimasta inalterata.

CSI  CLAI IMOLA-LUCKY WIND TREVI 3-1 (25-16, 22-25, 28-26, 26-24)

CSI CLAI IMOLA: Vece 21, Devetag 13, Cavalli S. 5, Dal Monte, Ferracci 9, Folli 3, Melandri, Rizzo 9, Collet 4, Gherardi 3, Tesanovic, Bacchilega, Cavalli E. All. Manuel Turrini

LUCKY WIND TREVI: Di Arcangelo 1, Della Giovampaola 4, Mearini 8, Monaci, Ba, Capezzali, Pioli 1, Castellucci 13, Ursini (L1), Giovacchini, Cappelli 20, Casareale 13, Garbini (L2). All. Gian Paolo Sperandio, 2° All. Albino Bosi



Commenti