Menu sport


Non riparte con il piede giusto la Lucky Wind Trevi di Coach Gian Paolo Sperandio che, dopo aver osservato il turno di riposo nella 2^ giornata di ritorno del girone C del campionato di B1 è costretta a cedere in casa nella sfida valida per il 2° posto in classifica contro la Termoforgia Castelbellino. Le umbre non sono mai riuscite ad entrare in partita e alla fine le ospiti hanno chiuso senza troppi problemi in 3 set.

Primo parziale equilibrato fino al 13-14, poi però le ospiti allungano. Nel finale le padrone di casa provano la rimonta impossibile, annullano ben quattro set-ball, ma alla fine le marchigiane chiudono 25-23. Nel secondo set è la Lucky Wind a ripartire forte, ma presto Castelbellino colma lo svantaggio, perfeziona il sorpasso ed allunga. Le umbre provano ancora a rientrare, ma questa volta la rincorsa si ferma a quota 22. Terzo set equilibrato con le padrone di casa che però non riescono ad allungare e allora nel finale è Castelbellino a strappare il break e a chiudere 25-21 per il 3 a 0 finale.

Peccato perché le umbre gettano al vento una buona occasione, ma il campionato è ancora lungo e ancora apertissimo.

 

LUCKY WIND TREVI-TERMOFORGIA CASTELBELLINO 0-3 (23-25, 22-25, 21-25)

LUCKY WIND TREVI: Della Giovampaola, Mearini 1, Monaci, Ciancio (L1), Ba, Capezzali 12, Pioli (L2), Patasce, Cruciani 4, Castellucci 16, Ursini, Cappelli 10, Bosi, Casareale 2. all. Gian Paolo Sperandio, 2° all. Albino Bosi

TERMOFORGIA CASTELBELLINO: Giordano 1, Moretto, Coppi 18, Montani 6, Verdacchi 25, Cardoni 6, Zannini. (L), Fattorini 1, Ciccolini, Leonardi, Canuti, Cardinali. All. Solforati

 



Commenti