Menu sport


Anche nella stagione conclusa in anticipo a causa del Covid19 l’ex giocatore della Monini Domenico Cavaccini è stato uno dei migliori liberi della SuperLega. Il campionato è andato in archivio senza l’assegnazione del titolo e con il blocco delle retrocessioni e molte squadre hanno già iniziato a muoversi sul mercato in vista della prossima stagione.

Uno dei club più attivi è la Top Volley Cisterna che riparte proprio dal libero Domenico Cavaccini. Il 33enne di Salerno ha firmato un contratto biennale che lo lega ancora alla società laziale, pronta a vestire un ruolo da protagonista nella prossima stagione.

Per Cavaccini sarà la quarta stagione in Superlega dopo le due a Castellana Grotte e l’ultima a Cisterna. Il grande salto verso la massima serie della pallavolo italiana parte proprio da Spoleto dove tra il 2014 ed il 2016 ha vinto B2 e B1 con la maglia della Marconi Monini. I tifosi spoletini lo ricordano con affetto per la sua grande verve agonistica e per il suo attaccamento alla maglia e ai colori sociali. Il trasferimento a Castellana Grotte non piacque ai tifosi della Marconi Monini e la sorte ha voluto che nella stagione 2016/2017 Spoleto e Cavaccini si sono affrontati nella finale play off di A2. A vincere, come tutti ricordano, fu proprio Cavaccini che la Superlega la conquistò sul campo, lasciando con l’amaro in bocca tanti dei suoi ex tifosi.

A Mimmo Cavaccini un grande in bocca al lupo per la prossima stagione dalla redazione di spoletosport.it

 

 

 



Commenti