Menu sport


Questa amministrazione è stata subito poco lungimirante verso l’attività sportiva, sia organizzativa infrastrutturale, che nei rapporti con le associazioni sportive.

Fare le comparse agli eventi, presenziare le premiazioni e fare saluti, non significa occuparsi di sport, nessun  Euro, compare nel bilancio di previsione per la manutenzione degli impianti sportivi, nessun interesse sembra esserci per i problemi legati agli impianti in generale, il Palatenda che poteva diventare il Palacrocerossa, è rimasto come era un anno fa, sacrificato per fare un’altra palestra di cui non si sa più nulla. Eventi sportivi ridotti al lumicino con investimenti praticamente inesistenti.

Non bastasse ciò, lasciamo che un impianto che funzionava benissimo da quasi 20 anni, venga ridotto così come lo vedete, pieno di sterpaglie. Badate bene, non eravamo contrari ad un nuovo bando come è stato fatto, visto che sembra ci fossero più richieste per la sua gestione, ma è stato fatto in ritardo, ed ancora non si vede  l’ assegnazione, e agli arcieri che sin da aprile volevano allenarsi per la stagione all’aperto è stato risposto picche, in fondo in attesa del bando prima, e dell’assegnazione della gestione poi, potevano tranquillamente allenarsi per fasce orarie e lo avrebbero anche tenuto in ordine. Fra loro anche un arciere medaglia d’argento alla Coppa delle Regioni dello scorso anno, più volte Campione Regionale e premiato nello scorso dicembre dallo stesso Comune, al quale, come a tanti altri,  è stata compromessa la stagione, dovendosi allenare in impianti di fortuna, o spostarsi verso altre sedi non sempre non sempre disponibili.

Non c’è l’assegnazione attraverso  il bando, allora non si allena nessuno, “tuonano dagli uffici comunali”, decisioni non se ne prendono, e alla fine ci rimettono coloro che da anni si dedicano a questo sport, e ci rimette anche l’ambiente, non si era mai visto in tanti anni il campo di tiro con l’arco tenuto così male.



Commenti