Menu sport


Clamoroso: la sezione di tiro con l’arco de La Fenice (l’unica affiliata Fitarco) che negli anni ha regalato alla città di Spoleto diversi bei successi sportivi anche internazionali chiude per sempre. La notizia arriva direttamente da La Fenice attraverso un una nota:

“Dopo avere deliberato un paio di mesi fa la rinuncia all’organizzazione del Trofeo Città di Spoleto, e con grande dispiacere alla chiusura della sezione arco, il consiglio direttivo si è riunito ancora per parlare di tiro con l’arco e in questa occasione, si è deciso di donare alle società che erano state più vicino ai propri arcieri, consentendo loro di allenarsi durante l’estate, gli Arcieri Tifernum di Città di Castello e gli arcieri Thyrus di Terni.

A fine anno, gli arcieri delle Fenice ottenuto il nulla osta, si sono tesserati in varie società umbre ed anche fuori regione, un triste epilogo per un’attività che aveva anni di affiliazione alla FITARCO con ottimi risultati a livello nazionale.

Probabilmente questa decisione si sarebbe potuta evitare se ci fosse stata più accortezza da parte dell’Amministrazione, consentendo agli arcieri di allenarsi, da aprile a settembre,  prima dell’uscita del bando di gestione del campo da tiro, come è stato poi fatto per lo stadio, gestito da una società in attesa del bando che sarà effettuato questa estate.

Il peregrinare da una Società all’altra ha disgregato un gruppo che fino ad allora era stato capace anche di organizzare 13 Tornei Interregionali Indoor Città di Spoleto ed altrettanti giovanili, oltre ai magnifici Tornei H&F a Vallo di Nera e che anche all’ultima Coppa delle Regioni, era salita sul podio più alto con una sua tesserata nella gara femminile.”

NELLA FOTO LA SQUADRA DE LA FENICE (2007) CON IL COMPIANTO TINO BALDOVIN

 



Commenti